F1 | Racing Point, Stroll: “Non credo che le condizioni miglioreranno”

"La strategia sarà fondamentale per la qualifica" ha continuato il canadese

F1 | Racing Point, Stroll: “Non credo che le condizioni miglioreranno”

Lance Stroll ha saggiato oggi, per la prima volta come la maggior parte dei suoi colleghi, il circuito dell’Istanbul Park, in Turchia. Le condizioni non sono state ideali, sopratutto al mattino: il nuovissimo e fresco asfalto del circuito turco è stato lavato, per rimuovere i residui oleosi del nuovo manto stradale, ma le basse temperature hanno reso la pista quasi di ghiaccio. Al mattino Lance è riuscito a collezionare solo ventuno giri, segnando il tredicesimo miglior tempo; le sue performance migliorano nella seconda sessione,  piazzandosi nono.

E’ stato bello scoprire il circuito di Istanbul Park, ma anche difficile – ha ammesso Stroll – l’asfalto è nuovo, e fresco, e questo rende le cose complicate, perché c’è troppo poco grip. Non credo migliorerà così tanto durante il weekend, dobbiamo convivere con questo problema. I piloti, le squadre, siamo tutti sulla stessa barca, vedremo chi riuscirà a trovare il miglior feeling con il circuito, sono curioso di vedere la classifica domani. Le qualifiche saranno incentrate sulla strategia e, considerando l’utilizzo ottimale della mescola dura, non sarà un giro con un unico tentativo. Vedremo cosa succederà, esamineremo tutte le informazioni e torneremo più forti domani“.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati