F1 | Racing Point si schiera contro le alleanze create da Ferrari e Red Bull: “Ci complicano il futuro”

Andy Green: "Queste collaborazioni permettono alle squadre in questione di avvicinarsi immediatamente alla vetta"

La Scuderia di Lawrence Stroll, secondo quanto dichiarato da Toto Wolff, potrebbe valutare una partnership con Mercedes nel prossimo futuro
F1 | Racing Point si schiera contro le alleanze create da Ferrari e Red Bull: “Ci complicano il futuro”

Racing Point e McLaren valuteranno delle azioni di risposta alle alleanze create da Red Bull e Ferrari, parola di Andy Green.

Secondo quanto dichiarato dal capo tecnico della Scuderia di Lawrence Stroll, infatti, questo tipo di collaborazioni falsano le prestazioni delle vetture a centro gruppo e favoriscono in maniera accentuata lo sviluppo di Alfa Romeo Racing, Haas e Toro Rosso.

I team in questione, ricordiamo, sfruttano le tecnologie e le conoscenze di Red Bull e Ferrari, aspetto che gli permette di progredire rapidamente sul piano delle performance. McLaren e Williams hanno più volte espresso il loro parere negativo sulla cosa e Racing Point sembra essersi unita a questa lotta, la quale vedrà il proprio culmine durate la stesura dei regolamenti per il 2021.

“Sauber e Haas beneficiano della Ferrari, mentre la Toro Rosso sfrutta la Red Bull”, ha dichiarato Green alle colonne di Auto Motor und Sport. “Queste collaborazioni permettono alle squadre i questione di avvicinarsi immediatamente alla vetta e costringe a squadre come noi, McLaren o Renault a fare il doppio del lavoro. Tutto questo ci rende il futuro complicato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati