F1 | Presentate le mescole per la stagione 2018: Hypersoft e Super Hard “new entry” nella gamma Pirelli

La mescola hard sarà colorata di blu

F1 | Presentate le mescole per la stagione 2018: Hypersoft e Super Hard “new entry” nella gamma Pirelli

Nella mattina di oggi, Pirelli ha presentato la gamma di pneumatici che sarà utilizzata a partire dal 2018, introducendo due nuove mescole che ogni pilota potrà sfruttare dal prossimo Gran Premio d’Australia. All’interno del paddock di Yas Marina, infatti, il gommista italiano ha svelato la mescola Hypersoft, nuova gomma extra morbida che andrà a posizionarsi sotto l’attuale ultra soft, e la Super Hard, la vecchia gomma dura rivista in alcuni particolari. Nel 2018, quindi, Pirelli avrà la possibilità di scegliere tre compound in una gamma di durezza che sarà composta da sette mescole (Hypersoft, ultra soft, soft, medium, hard, super hard.ndr).

La gamma è stata resa più morbida rispetto a questa stagione, quindi sarà lecito aspettarsi dei GP più incerti per quanto riguarda le strategie e più tendenti alle due soste in gara. Pirelli ha sfruttato i numerosi test di quest’anno per completare un prodotto che durante questa stagione ha soddisfatto le squadre, sia per quanto riguarda la costanza di utilizzo e sia per le performance messe in mostra dalle nuove vetture. L’obiettivo per il 2018 sarà fornire un maggiore grip ai piloti, cercando di rendere le gare più entusiasmanti. Insomma, una via di mezzo tra questo campionato e quello del 2013, dove l’usura giocava un ruolo chiave nelle gare.

Come precedentemente annunciato, la Hypersoft (il nome è stato scelto dagli appassionati sui canali social di Pirelli.ndr) sarà colorata di rosa e avrà uno stile simile alle gomme già viste ad Austin. La scelta di questo colore appare abbastanza semplice: parliamo infatti di un tributo alla fondazione Susan G. Komen, la più grande organizzazione globale nella lotta contro il cancro al seno, che dal 1982 a oggi ha raccolto oltre 920 milioni di dollari per finanziare la ricerca contro la malattia. Le novità non terminano però qui: oltre alla hypersoft, infatti, dal 2018 vedremo in pista anche la super hard, nuova mescola di colore arancione che si posizionerà prima della hard. Parliamo di un compound extra duro che sarà utilizzato in circuiti come il Montemlò, Silverstone e Suzuka.

La gomma hard, invece, sarà colorata di blu e avrà caratteristiche simili alla soft di quest’anno.

In sintesi:

* La gamma 2018 comprende pneumatici che per ogni mescola saranno più morbidi di uno step rispetto a quest’anno, i più veloci di sempre nella storia della Formula 1.

* Viene introdotto un nuovo pneumatico che si posiziona sotto quello ultrasoft: si tratta del P Zero Pink hypersoft, il più morbido mai realizzato da Pirelli in Formula 1. Sarà utilizzato su circuiti come Montecarlo dove è richiesto un elevato grip meccanico.

* P Zero hard diventa ice blue.

* La nuova mescola più dura tra quelle disponibili sarà la superhard, caratterizzata dal colore arancione.

* La gamma Pirelli 2018 sarà così composta in totale da nove pneumatici: ai sette P Zero slick, infatti, si aggiungono i due nuovi Cinturato intermediate e full wet.

* Le gomme presentano mescole e costruzioni riprogettati in linea con la filosofia di Pirelli, che dal suo ritorno in Formula 1, avvenuto nel 2011, propone ogni anno una gamma rinnovata.

* La nomination dei pneumatici si adatterà meglio alle caratteristiche dei circuiti, grazie alle nuove mescole e alle nuove finestre di utilizzo. I Team potranno avere una maggiore flessibilità nella scelta dei set per le gare e, di conseguenza, formulare più strategie rispetto al passato.

* Tra cinque giorni i Team proveranno per la prima volta il nuovo P Zero Pink hypersoft,il cui nome è stato scelto con un sondaggio presentato da piloti e personalità di spiccodella Formula 1 dopo il Gran Premio del Brasile sui principali canali social Pirelli Motorsport.

Ecco le parole di Mario Isola, Responsabile Car Racing: “Le modifiche sono più contenute rispetto al 2017, quando le dimensioni dei pneumatici sono aumentate del 25% per adattarsi meglio alla nuova generazione di monoposto. Siamo comunque lieti di presentare alcune importanti novità nella nostra gamma, con mescole più morbide e performanti e con l’introduzione della nuova hypersoft. Ci siamo accorti che, date le circostanze uniche di quest’anno, il nostro approccio nello sviluppo dei pneumatici 2017 è stato forse prudente”.

“Per il 2018, invece, la gamma risponde all’esigenza di effettuare circa due pit stop nella maggior parte delle gare. La costruzione base dei pneumatici non ha subìto molti cambiamenti e conserva le caratteristiche già apprezzate dai piloti quest’anno per la possibilità di spingere al massimo sia con gomma nuova che usata. I nuovi pneumatici più veloci e performanti potrebbero portare nel 2018 a gare ancora più combattute e spettacolari” ha aggiunto.

Ecco tutta la gamma Pirelli per il 2018

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. golfsei

    23 Novembre 2017 at 16:57

    bohhhhhh che miscellanea di sigle era proprio necessaria………………..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati