GP Abu Dhabi, Prove Libere 2: Hamilton il più veloce, incidenti per Vettel e Alonso

GP Abu Dhabi, Prove Libere 2: Hamilton il più veloce, incidenti per Vettel e Alonso

Lewis Hamilton ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del GP Abu Dhabi di Formula 1. A Yas Marina il pilota della McLaren ha preceduto il suo compagno di squadra, Jenson Button.

La curva 1 si è però rivelata una trappola per due campioni del mondo: Sebastian Vettel e Fernando Alonso sono infatti finiti entrambi nelle barriere durante la sessione. L’incidente dello spagnolo ha costretto il ferrarista a concludere anzi tempo le sue prove. Alonso ha comunque ottenuto il terzo tempo davanti all’altra Ferrari di Felipe Massa e alle Red Bull di Mark Webber e Vettel.

Michael Schumacher, autore di diversi fuoripista, è settimo davanti alle Force India di Adrian Sutil e Paul di Resta e alla Sauber di Kamui Kobayashi.

Un inizio serrato di sessione ha visto Di Resta portarsi in testa con 1.42.550 ma poco dopo Webber lo ha battuto di mezzo secondo. La Red Bull ha quindi dominato per 15 minuti con Vettel davanti a Webber ma l’australiano ha subito risposto con 1.40.723. I due si sono dati ancora battaglia e Vettel ha girato in 1.40.197. Tutti i piloti più veloci nelle prime fasi hanno utilizzato le nuove gomme Pirelli sperimentali.

Alonso si è poi portato in seconda posizione con la Ferrari e poi con 1.40.141 si è portato al comando con gomme soft e poi con 1.39.971 alla fine del run.

Verso metà sessione Red Bull e McLaren si sono concentrate sui long run e Webber è stato protagonista di un testacoda alla curva 18. A 40 minuti dal termine le McLaren hanno montato le gomme soft ufficiali per questa gara (non le sperimentali) e Hamilton si è subito portato in testa con 1.39.586, seguito da Button con 1.39.785.

Anche la Red Bull ha montato le Pirelli soft e Vettel è finito nelle barriere mentre era quinto. Il tedesco è passato sul cordolo alla curva 1, ha perso il controllo del posteriore ed è finito lateralmente nelle barriere. Qualche danno per la RB7 oltre all’ala anteriore ma Vettel è stato poi in grado di tornare a girare.

Dopo 10 minuti Alonso ha imitato il campione del mondo in carica ma la Ferrari ne è uscita visibilmente danneggiata all’ala posteriore e alla sospensione.

La McLaren e Webber si sono quindi concentrati sui long run e negli ultimi 20 minuti non ci sono stati sconvolgimenti della classifica.

F1 GP Abu Dhabi, Prove Libere 2

Pos  Pilota                Team                   Tempo              Giri
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes       1m39.586s    	      31
 2.  Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m39.785s  + 0.199  30
 3.  Fernando Alonso       Ferrari                1m39.971s  + 0.385  20
 4.  Felipe Massa          Ferrari                1m39.980s  + 0.394  34
 5.  Mark Webber           Red Bull-Renault       1m40.104s  + 0.518  35
 6.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m40.132s  + 0.546  26
 7.  Michael Schumacher    Mercedes               1m40.553s  + 0.967  34
 8.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes   1m40.951s  + 1.365  34
 9.  Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m41.021s  + 1.435  37
10.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari         1m41.490s  + 1.904  34
11.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari         1m41.565s  + 1.979  34
12.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari     1m41.680s  + 2.094  33
13.  Vitaly Petrov         Renault                1m41.947s  + 2.361  31
14.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari     1m41.983s  + 2.397  34
15.  Bruno Senna           Renault                1m42.369s  + 2.783  36
16.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth      1m42.798s  + 3.212  35
17.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth      1m42.910s  + 3.324  34
18.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault          1m43.562s  + 3.976  36
19.  Jarno Trulli          Lotus-Renault          1m44.050s  + 4.464  38
20.  Nico Rosberg          Mercedes               1m44.265s  + 4.679  41
21.  Timo Glock            Virgin-Cosworth        1m45.486s  + 5.900  34
22.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth        1m46.142s  + 6.556  32
23.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth           1m46.249s  + 6.663  21
24.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth           1m46.328s  + 6.742  34

GP Abu Dhabi, Prove Libere 2: Hamilton il più veloce, incidenti per Vettel e Alonso
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

34 commenti
  1. frederick

    11 novembre 2011 at 15:58

    Povero Fernando. Ci è rimasto male perchè quegli st*nzi della Rai quest’anno non lo hanno calcolato trasmettendo le libere in diretta come l’anno scorso…Solo perchè poverino non è in lotta per il mondiale. Massì. Per una volta non dico a lui di vergognarsi. Ma alla Rai 😉

    • lele83

      11 novembre 2011 at 16:01

      Tu perdi sempre un’occasione buona per fare altro invece di scrivere…..

      • frederick

        11 novembre 2011 at 16:17

        Beh credo di aver ragione sulla Rai 😉

    • Gennaro

      11 novembre 2011 at 16:19

      frederick cambia sito è un consiglio.. qui sappiamo della tua idiozia

    • Frenk

      11 novembre 2011 at 21:35

      Quindi tu pensi che la Rai darebbe una diretta per fare un favore ad Alonso?
      Vorrei le dirette delle prove libere per tutta la stagione,visto che la Rai PAGA i diritti a Bernie con i soldi che NOI paghiamo con il canone…
      Meno male che possiamo documentarci online altrimenti staremmo freschi…

    • Dekracap

      12 novembre 2011 at 07:39

      Non hai affatto ragione, in quanto è normalissimo che la TV di stato, o comunque una tv che trasmette in un paese che è lo stesso di una squadra di F1 con milioni di tifosi in quello stesso paese, ovviamente, decida di coprire in maniera maggiore un evento importante per quella squadra e dunque per quei tifosi.
      Di solito non lo fà per la cifra troppo alta in confronto del seguito delle libere, ma quando si è nel finale il seguito dellelibere aumenta e è conveniente comprarle, sia come tornaconto loro che come servizio offerto, cosa che è gradita agli utenti di quella tv, ci vuole tanto a ragionare normalmente?

  2. strige

    11 novembre 2011 at 16:00

    a parte un paio di casi, le vetture della stessa scuderia sono appaiati, per me sarà un circuito noioso 🙁

    • frederick

      11 novembre 2011 at 16:21

      Passando a cose serie. Ma cosa sono tutte queste uscite di pista alla prima curva?

      • strige

        11 novembre 2011 at 16:53

        si vede che c’è ancora la banana lasciata cadere da un tecnico redbull dell’anno scorso davanti alla piazzola di alonso. XD

      • frederick

        11 novembre 2011 at 17:19

        Ahahahh ahahahahahh grande!

      • anonimo

        11 novembre 2011 at 18:06

        Sei male informato se volevi fa il simpatico non ci sei riuscito.La banana l’ha messa un meccanico ferrari per porta fortuna,poverini hanno cambiato idea.

      • strige

        11 novembre 2011 at 18:30

        no…fu un meccanico red bull e un meccanico ferrari la calcio coi piedi per toglierla da quella posizione.

      • DavideAlex

        11 novembre 2011 at 19:54

        Secondo me è stata una nuova trovato di Ecclestone per movimentare la corsa, un po’ tipo Mario Kart … attenti in gara ai gusci di tartaruga sempre in agguato! XD

  3. Ste

    11 novembre 2011 at 16:10

    Ma quanto sfortunato deve essere uno come frederick per sprecare la maggior parte delle sue giornate a scrivere commenti anti Alonso ?
    Mamma mia… vai a farti vedere, ma da uno bravo !

    • frederick

      11 novembre 2011 at 16:19

      Più che ad Alonso direi che abbiamo anche da queste piccole cose quanto inutile e schifoso sia il gruppo di giornalisti che abbiamo. Se ci fosse stato Fernando in lotta per il mondiale avrebbero trasmesso le libere come l’anno scorso. Peccato che non perdono mai l’occasione quelli della Rai per dimostrarsi dei leccacu*o coi fiocchi 🙂

      • frederick

        11 novembre 2011 at 16:20

        Più che ad Alonso direi che abbiamo la prova anche da queste piccole cose di quanto inutile e schifoso sia il gruppo di giornalisti in Italia. Se ci fosse stato Fernando in lotta per il mondiale avrebbero trasmesso le libere come l’anno scorso. Peccato che non perdono mai l’occasione quelli della Rai per dimostrarsi dei leccacu*o coi fiocchi 🙂

      • Frenk

        11 novembre 2011 at 21:38

        Puoi ripetere?

  4. Gennaro

    11 novembre 2011 at 16:20

    frederick cambia sito è un consiglio.. qui sappiamo della tua i diozia

  5. strige

    11 novembre 2011 at 16:40

    Rai? What’s Rai? non capisco chi può vedersi la formula uno sulla rai. io le prove libere e la pole me le guardo in streaming. le gare invece dipende la situazione, o in tv o sul computer con formula1.com aperto. La rai non va ascoltata e se glielo fai notare ti prendono pure a maleparole (cosa che mi è successo veramente in un altro sito)

    • frederick

      11 novembre 2011 at 16:43

      FAI BENE.

    • frederick

      11 novembre 2011 at 16:44

      Io sto prendendo l’abitudine di guardare il post gara sulla BBC in streaming.

    • anonimo

      11 novembre 2011 at 18:10

      Perdonami ma in quale sito li vedi?Perche’sul cumputer in Italiano per quello che so non ci sono ne le libere ne le qualifiche

  6. JoeBlack

    11 novembre 2011 at 16:41

    1. Lewis Hamilton
    ha capito finalmente che quella tromba con un’altro?

  7. JoeBlack

    11 novembre 2011 at 16:42

    😀

  8. domenico

    11 novembre 2011 at 17:57

    comunque vada sempre Forza Ferrari !!!!!

    • anonimo

      11 novembre 2011 at 18:11

      Mai Mai Mai

      • Frenk

        11 novembre 2011 at 21:39

        Ma vai ma vai ma vai 🙂

  9. Vitantonio Liuzzi 4ever!!

    12 novembre 2011 at 10:21

    Porca Peppa… I nostri italiani.. Dai Liuzzi, Dai Trulli!!! Dai cazzo!!!!!!!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati