GP Abu Dhabi, Prove Libere 2: Hamilton il più veloce, incidenti per Vettel e Alonso

GP Abu Dhabi, Prove Libere 2: Hamilton il più veloce, incidenti per Vettel e Alonso

Lewis Hamilton ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del GP Abu Dhabi di Formula 1. A Yas Marina il pilota della McLaren ha preceduto il suo compagno di squadra, Jenson Button.

La curva 1 si è però rivelata una trappola per due campioni del mondo: Sebastian Vettel e Fernando Alonso sono infatti finiti entrambi nelle barriere durante la sessione. L’incidente dello spagnolo ha costretto il ferrarista a concludere anzi tempo le sue prove. Alonso ha comunque ottenuto il terzo tempo davanti all’altra Ferrari di Felipe Massa e alle Red Bull di Mark Webber e Vettel.

Michael Schumacher, autore di diversi fuoripista, è settimo davanti alle Force India di Adrian Sutil e Paul di Resta e alla Sauber di Kamui Kobayashi.

Un inizio serrato di sessione ha visto Di Resta portarsi in testa con 1.42.550 ma poco dopo Webber lo ha battuto di mezzo secondo. La Red Bull ha quindi dominato per 15 minuti con Vettel davanti a Webber ma l’australiano ha subito risposto con 1.40.723. I due si sono dati ancora battaglia e Vettel ha girato in 1.40.197. Tutti i piloti più veloci nelle prime fasi hanno utilizzato le nuove gomme Pirelli sperimentali.

Alonso si è poi portato in seconda posizione con la Ferrari e poi con 1.40.141 si è portato al comando con gomme soft e poi con 1.39.971 alla fine del run.

Verso metà sessione Red Bull e McLaren si sono concentrate sui long run e Webber è stato protagonista di un testacoda alla curva 18. A 40 minuti dal termine le McLaren hanno montato le gomme soft ufficiali per questa gara (non le sperimentali) e Hamilton si è subito portato in testa con 1.39.586, seguito da Button con 1.39.785.

Anche la Red Bull ha montato le Pirelli soft e Vettel è finito nelle barriere mentre era quinto. Il tedesco è passato sul cordolo alla curva 1, ha perso il controllo del posteriore ed è finito lateralmente nelle barriere. Qualche danno per la RB7 oltre all’ala anteriore ma Vettel è stato poi in grado di tornare a girare.

Dopo 10 minuti Alonso ha imitato il campione del mondo in carica ma la Ferrari ne è uscita visibilmente danneggiata all’ala posteriore e alla sospensione.

La McLaren e Webber si sono quindi concentrati sui long run e negli ultimi 20 minuti non ci sono stati sconvolgimenti della classifica.

F1 GP Abu Dhabi, Prove Libere 2

Pos  Pilota                Team                   Tempo              Giri
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes       1m39.586s    	      31
 2.  Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m39.785s  + 0.199  30
 3.  Fernando Alonso       Ferrari                1m39.971s  + 0.385  20
 4.  Felipe Massa          Ferrari                1m39.980s  + 0.394  34
 5.  Mark Webber           Red Bull-Renault       1m40.104s  + 0.518  35
 6.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m40.132s  + 0.546  26
 7.  Michael Schumacher    Mercedes               1m40.553s  + 0.967  34
 8.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes   1m40.951s  + 1.365  34
 9.  Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m41.021s  + 1.435  37
10.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari         1m41.490s  + 1.904  34
11.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari         1m41.565s  + 1.979  34
12.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari     1m41.680s  + 2.094  33
13.  Vitaly Petrov         Renault                1m41.947s  + 2.361  31
14.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari     1m41.983s  + 2.397  34
15.  Bruno Senna           Renault                1m42.369s  + 2.783  36
16.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth      1m42.798s  + 3.212  35
17.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth      1m42.910s  + 3.324  34
18.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault          1m43.562s  + 3.976  36
19.  Jarno Trulli          Lotus-Renault          1m44.050s  + 4.464  38
20.  Nico Rosberg          Mercedes               1m44.265s  + 4.679  41
21.  Timo Glock            Virgin-Cosworth        1m45.486s  + 5.900  34
22.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth        1m46.142s  + 6.556  32
23.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth           1m46.249s  + 6.663  21
24.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth           1m46.328s  + 6.742  34

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

34 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati