F1 | Minardi difende Stroll: “Non capisco perché è visto in modo così negativo”

L'ex patron del team italiano ha parlato dell'imminente debutto del giovane in F1

F1 | Minardi difende Stroll: “Non capisco perché è visto in modo così negativo”

Giancarlo Minardi non ci sta. In una recente intervista al quotidiano spagnolo AS, l’ex patron del team italiano di F1 ha difeso il giovane esordiente Lance Stroll dalle critiche che gli sono arrivate da più parti del mondo delle quattro ruote.

Il prossimo pilota Williams è stato accusato di aver usato il denaro del padre, un ricco magnate canadese della moda, per scalare più rapidamente le gerarchie del circus. A far discutere sono stati soprattutto alcuni test privati del 2014, evento senza precedenti nella storia della Formula 1.

A non sorprendersi è stato però Minardi, esperto conoscitore del business intorno alle corse: “Ogni pilota di Formula 1 è valutato dal team da un punto di vista commerciale prima della firma”.

“Quindi non capisco, in uno sport in cui le squadre si basano su bilanci enormi, perché vi è una connotazione così negativa su un pilota che fornisce sostegno finanziario”.

Secondo lui i precedenti nel mondo della F1 sono stati numerosi: “Ad un certo punto della loro carriera anche Niki Lauda, Ayrton Senna e Fernando Alonso hanno dovuto offrire sostegno finanziario”.

Manuel Lai

F1 | Minardi difende Stroll: “Non capisco perché è visto in modo così negativo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati