F1 | Mercedes, Wolff: “La Ferrari sarà competitiva a Budapest”

"A Hockenheim ci sono stati evidenti errori da parte nostra", ha detto Toto

F1 | Mercedes, Wolff: “La Ferrari sarà competitiva a Budapest”

A Hockenheim la Mercedes è incappata nel primo vero weekend disastroso della sua incredibile stagione. Il team della Stella è uscita dal circuito tedesco con le ossa rotte e soli due punti conquistati da Lewis Hamilton per lo più grazie alle penalità inflitte alle due Alfa Romeo Racing. La squadra ha commesso diversi errori durante la gara, e le condizioni variabili non hanno agevolato il lavoro di meccanici e strateghi.

“Abbiamo trascorso una domenica dolorosa a Hockenheim – ha detto Toto Wolff. Ci sono stati degli errori da parte nostra, prendendo decisioni sbagliate e siamo andati via dalla Germania solamente con due punti, ma amiamo comunque la Formula 1 per le sfide che ci pone, e queste sono opportunità per migliorare. Domenica siamo stati tutti uniti nei momenti di difficoltà, e lunedì abbiamo trasformato i nostri punti deboli in punti di forza: ci sono state una serie di discussioni molto aperte su ciò che è andato storto e quali misure dobbiamo adottare per migliorare. Una delle nostre caratteristiche migliori è quella di gestire una sconfitta: accettiamo gli errori in modo da imparare e migliorare da essi, e torneremo più forti di prima. La cosa positiva è che la prossima gara arriva subito, quindi abbiamo la possibilità di riscattarci a Budapest: negli ultimi anni l’Hungaroring è stato un circuito impegnativo per noi, ma siamo riusciti a vincere lo scorso anno e ci sono una serie di motivi per i quali crediamo che la nostra vettura possa essere più competitiva quest’anno rispetto alle ultime stagioni. La Ferrari è stata forte nei circuiti corti in questa stagione, e ci aspettiamo che siano nuovamente competitivi anche a Budapest, senza dimenticare la Red Bull che ha vinto due delle ultime tre corse. Non dobbiamo comunque lasciare in secondo piano il fatto che siamo riusciti a vincere nove gare su undici quest’anno, e siamo determinati a combattere duramente in questo weekend per ottenere un altro risultato positivo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    2 Agosto 2019 at 17:09

    Nessuno è abbastanza forte contro la cattiva sorte.
    Alle manovre malaccorte delle gattemorte la buona sorte può dar manforte.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati