F1 | Mercedes, Lauda: “Un errore diminuire il numero di power unit nel 2018”

"Non ci sarà un abbassamento dei costi" ha aggiunto

F1 | Mercedes, Lauda: “Un errore diminuire il numero di power unit nel 2018”

In un’intervista rilasciata ad Auto Motor Und Sport, Niki Lauda ha parlato della scelta di diminuire il numero di power unit per la stagione 2018, sottolineando come i costi di gestione al banco verranno ovviamente trasportati sulla vendita delle stesse unità. Per far completare una stagione con tre motori, infatti, bisognerà svolgere dei test in fabbrica e quest’ultimi avranno un costo non di poco conto. Lauda ha puntato la lente d’ingrandimento proprio su questo fattore, sottolineando come non ci sarà nessuna diminuzione dei costi legati ai motori. Un errore dello Strategy Group che porterà, inoltre, a situazioni confusionali come quella di Monza.

Ecco le parole di Niki Lauda:“Tutti dicono che costruendo meno motori ci sarà una diminuzione dei costi, ma in realtà non è proprio così. Per far affrontare ai clienti una stagione con tre power unit bisognerà spingere con i test in laboratorio e questo costerà tanti soldi. E’ un fattore che in pochi considerano. Non ci sarà una diminuzione per come la vedo ora e questa scelta è un palese errore dello Strategy Group”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati