F1 | Mercedes, Hamilton: “In caso di bagnato, sarà cruciale la scelta tra intermedie e full wet”

Il pilota britannico commenta l'anomalo venerdì di Austin

F1 | Mercedes, Hamilton: “In caso di bagnato, sarà cruciale la scelta tra intermedie e full wet”

In un venerdì pesantemente condizionato dalla pioggia, Lewis Hamilton ha lasciato le briciole agli avversari, concludendo in testa sia la prima che la seconda sessione di prove libere di Austin. Di particolare spessore la performance nelle FP2 del pilota della Mercedes, che con un solo giro all’attivo su gomme intermedie ha rifilato un secondo di distacco a Pierre Gasly e Verstappen.

Non è stata una giornata ricca di eventi, il che è un peccato visto che sono venute molte persone ad assistere alle prove” – ha affermato il quattro volte campione del mondo. “Stamattina il tempo è stato brutto; sembrava che dovesse essere asciutto nelle FP2, ma poi all’improvviso il cielo si è aperto di nuovo. Nelle FP1 ho fatto solo pochi giri perché dobbiamo far durare le gomme fino alle FP3 e c’è ben poco da imparare sotto la pioggia. Nelle FP2 ho aspettato fino alla fine prima di uscire per vedere se la pista fosse cambiata o se le gomme fossero un po’ calate rispetto ai miei precedenti giri. La macchina andava ancora bene, ma il tracciato sembrava un po’ più accidentato rispetto al passato”.

The Hammer ha poi analizzato il comportamento degli pneumatici: “Le gomme intermedie offrono un ottimo grip in condizioni di bagnato, ma non credo che durino molto a lungo. In realtà, con le intermedie è possibile guidare con un sacco di acqua stagnante, quindi la scelta tra full wet e intermedie sarà cruciale visto che rischi di perdere molto se sbagli. Nel complesso, mi è comunque piaciuto questo venerdì: amo guidare su questa pista ed è bello farlo anche sul bagnato, quindi mi sono un po’ entusiasmato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati