F1 | Mercedes ha votato contro il cambio di format delle qualifiche

"Abbiamo la responsabilità di preservare il DNA della Formula Uno", ha ammesso Toto Wolff

F1 | Mercedes ha votato contro il cambio di format delle qualifiche

Una delle scuderia che ha emesso parere contrario sulla possibilità di modificare l’attuale format di qualifiche, con alcune mini gare da svolgersi al sabato nel 2020, è stata la Mercedes.

Ricordiamo che la proposta in questione, caldeggiata da Liberty Media per aumentare lo spettacolo in pista, non è stata approvata in quanto per renderla esecutiva c’era bisogno del voto unanime da parte dei team.

Toto Wolff, commentando la decisione presa dalla scuderia di Brackley, ha detto: “L’ho fatto perché penso che abbiamo una responsabilità in Formula Uno, ovvero di preservarne il DNA. Non credo sia stato uno sbaglio non preservare un vantaggio, in quanto per noi sarebbe sarebbe stato positivo avere dietro la Ferrari per quanto riguarda il ritmo delle qualifiche”.

Ma ho votato contro perché sento che, poiché in una finale di 100m alle Olimpiadi non fai in modo che Usain Bolt inizi cinque metri dietro solo per avere un finale emozionante”, ha concluso il team principal della Stella.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. giallo81

    30 ottobre 2019 at 13:39

    Pienamente d’accordo, spero che anche la ferrari abbia votato contro

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati