F1 | Mercedes, Bottas sulle gomme 2018: “Non possiamo spingere al massimo”

"Dobbiamo gestire per evitare il fenomeno del blistering", ha aggiunto il finlandese

F1 | Mercedes, Bottas sulle gomme 2018: “Non possiamo spingere al massimo”

Parlando ai microfoni di Autosport, Valtteri Bottas ha espresso un proprio parere sulle mescole utilizzate dai piloti durante questo 2018, sottolineando come il fenomeno del blistering abbia penalizzato e non poco le performance durante il campionato.

In caso di alte temperature d’esercizio, infatti, le gomme presentavano delle vesciche quasi preoccupanti (basti ricordare il caso Raikkonen a Monza.ndr), fattore che ha costretto i piloti più volte a non spingere al massimo delle proprie performance. Una situazione che il finlandese spera di risolva in ottica 2019, soprattutto considerando l’alto potenziale presente nelle vetture di nuova generazione.

Ecco le parole di Valtteri Bottas: “In tutte le gare di questa stagione abbiamo dovuto gestire il consumo delle gomme, affrontando anche un problema di blistering nel corso degli ultimi Gran Premi. Il problema si verifica appena raggiungiamo una determinata temperatura ed è qualcosa che accade sempre. Questo ci porta a non spingere proprio per evitare l’innalzamento delle temperature”.

“In alcune piste, soprattutto quando fa caldo, è estremamente difficile gestire questo fenomeno e si finisce per girare senza spingere, il che non è assolutamente ideale”, ha aggiunto. “In queste macchine c’è tantissimo potenziale e potendo spingere sarebbe tutto più divertente, soprattutto per i fan. Per adesso è un problema”.

Sul prototipo per il 2019 ha concluso: “Sono stato coinvolto in alcuni test e la situazione sembra migliorata. Le nuove mescole stanno andando forte e ritengo che il problema sarà risolto”.

F1 | Mercedes, Bottas sulle gomme 2018: “Non possiamo spingere al massimo”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. .. non è normale

    17 ottobre 2018 at 15:16

    Tranquillo Wolf basta piangere e la Pirelli accontenta

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati