F1 | Cerchi e mozzi forati sulla Mercedes, per la FIA è tutto regolare

La soluzione è simile a quella bandita alla Red Bull nel 2012, ma non è illegale

F1 | Cerchi e mozzi forati sulla Mercedes, per la FIA è tutto regolare

Ha destato curiosità e qualche perplessità il cambio di ritmo della Mercedes nelle ultime gare. Non tanto in quanto a prestazioni, visto che il team anglo/tedesco è sempre stato se non il più veloce in pista, quantomeno alla pari con la Ferrari quest’anno. Il grave problema che affliggeva la W09 riguardava il surriscaldamento eccessivo delle gomme posteriori. Ricordate il blistering eccessivo in Austria sulla macchina di Hamilton prima della seconda sosta e del ritiro? O ancora: le termocoperte tolte dalle gomme posteriori circa un minuto prima di scendere in pista? Beh da Spa in poi la Mercedes ha magicamente risolto questo problema, gestendo le gomme alla perfezione negli appuntamenti successivi e fregando letteralmente la Ferrari sia a Monza che a Singapore.

Ma da cosa deriva questo cambiamento? Come riportato da Autosport, la Scuderia di Maranello ha mandato una lettera alla FIA per avere dei chiarimenti in merito a questa faccenda. Oggi la Federazione si è espressa dopo aver esaminato il retrotreno della W09. Praticamente secondo la Ferrari su cerchi e mozzi posteriori ci sono dei fori che favoriscono la fuoriuscita dell’aria così da evitare il surriscaldamento e di conseguenza il blistering sulle gomme. Una cosa simile è stata trovata sulla Red Bull del 2012, ma sull’anteriorie: all’epoca la FIA bandì questa soluzione perché quei buchi erano considerati come elementi aerodinamici mobili. Perché questa volta non è stata bandita la stessa cosa sulla Mercedes? Semplicemente perché i fori non sono così grandi da dare un tale vantaggio, quindi non generano un flusso aerodinamico come la RB8 del 2012, ma in tono molto minore, addirittura trascurabile. Dunque la Federazione, nella persona di Nicholas Tombazis ha dichiarato la Mercedes conforme al regolamento.

F1 | Cerchi e mozzi forati sulla Mercedes, per la FIA è tutto regolare
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. idrija

    18 ottobre 2018 at 08:23

    Bravo Niko avanti cosi…

  2. Susan

    18 ottobre 2018 at 11:47

    ma guarda da chi è stata dichiarata conforme da quell tomba si allontanato dalla Ferrari

  3. Susan

    18 ottobre 2018 at 11:50

    Viceversa gli specchietti sempre da questo stro…. sono stati giudicati fuorilegge

  4. Susan

    18 ottobre 2018 at 11:51

    Evviva la democraziaaaaaaaa

  5. Susan

    18 ottobre 2018 at 13:15

    I krukki perdono il pelo ma il vizio Maiiiiiiiii

  6. braysen

    braysen

    18 ottobre 2018 at 17:45

    Tombazis così ha ottenuto una sua parziale vendetta nei confronti di Maranello considerando legale un dispositivo simile a quello Redbull reso illegale diversi anni fa. Se questo dev’essere lo spirito rispettoso del regolamento sportivo, allora possiamo andarcene tutti a casa! Lo schifo è assai!

  7. Pingback: F1 | La FIA autorizza la Mercedes ad usare i cerchi forati in Messico

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati