F1 | Melbourne 2021 a rischio: il governo estende lo stato di emergenza

L'alternativa potrebbe essere un circuito situato nel South Australia

F1 | Melbourne 2021 a rischio: il governo estende lo stato di emergenza

Il Gran Premio d’apertura del mondiale 2021 di Formula 1, potrebbe non disputarsi più a Melbourne come da tradizione. L’indiscrezione è arrivata dopo che il governo vittoriano locale ha esteso il periodo di emergenza a causa della pandemia di coronavirus per altri sei mesi.

Lo stato rivale del South Australia potrebbe intervenire, con il premier Steven Marshall che, sebbene non possa spendere “secchi di denaro”, sosterrebbe un’ offerta fatta da un circuito nella città di Tailem Bend.

Marshall infatti ha detto che il Bend Motorsport Park, costruito due anni fa e situato a 100 km dalla capitale Adelaide, “è uno dei migliori circuiti da gara a livello mondiale”.

“Vorremmo considerare ogni singola opzione per promuovere eventi nel South Australia. Ovviamente deve reggere da una prospettiva commerciale ma portare eventi di qualità nel South Australia che promuovano l’attività economica, che facciano muovere la nostra economia, è esattamente ciò che stiamo cercando al momento.  Penso che siamo in un’ ottima posizione se il Gran Premio di Melbourne non va avanti, il South Australia è pronto con una pista fantastica”.

Il capo del circuito, Sam Shahin ha detto che “The Bend” potrà ospitare fino a 10.000 spettatori per le prossime gare nazionali, aggiungendo che la F1 sarebbe fattibile con alcune regolazioni di sicurezza.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati