F1 | McLaren, Seidl: “La gomma hard di Norris aveva meno giri della soft”

"Foratura inaspettata, il quarto posto era alla portata di mano", ha aggiunto

F1 | McLaren, Seidl: “La gomma hard di Norris aveva meno giri della soft”

Il trittico di gare della McLaren non è stato positivo. La squadra di Woking non solo ha perso il terzo posto nel campionato costruttori in favore della Ferrari, ma di fatto il gap con la Scuderia di Maranello è quasi irrecuperabile, per via di una serie di fattori sfavorevoli. Innanzitutto la competitività della vettura sembra essersi persa da diverse settimane, e di fatto dopo Monza e Sochi, la MCL35M non si è mai più espressa a grandi livelli. In Messico Ricciardo ha visto la sua gara rovinata alla prima curva, mentre Norris avrebbe potuto offrire una grande prestazione in Qatar, ma la foratura improvvisa alla gomma hard lo ha relegato in nona posizione.

“Queste ultime tre gare non sono andate come volevamo – ha ammesso Andreas Seidl, team principal della McLaren. Lando ha disputato una buona gara in Qatar, il quarto posto era a portata di mano grazie a una vettura competitiva, una buona strategia e un ottimo pit-stop. Una foratura lo ha messo fuori gioco, facendolo arretrare fino alla nona posizione. La sua gomma hard aveva fatto meno giri della soft, quindi non ci aspettavamo questo problema. Per Daniel è stata dura: nel primo stint ha guidato molto bene, poi però ha dovuto risparmiare una quantità insolitamente elevata di carburante. Dovremo indagare sui motivi che lo hanno portato a gestire così tanto”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati