F1 | McLaren, Norris: “Gli ultimi movimenti di mercato sono stati una sorta di shock”

Il pilota della McLaren ha parlato dei recenti addi di Vettel e Sainz alle loro rispettive squadre

F1 | McLaren, Norris: “Gli ultimi movimenti di mercato sono stati una sorta di shock”

Gli ultimi movimenti di mercato ha senza dubbio sorpreso la maggior degli appassionati, in particolare in merito all’addio di Sebastian Vettel alla Ferrari a fine 2020.

Il tedesco e la Scuderia di Maranello hanno deciso di non rinnovare il contratto in scandeza a fine stagione, lasciando così spazio a Carlos Sainz Jr., il giovane talento spagnolo reduce da un ottimo campionato 2019 con la McLaren. Ciò ha portato all’apertura di nuovi scenari, con Daniel Ricciardo che non si è lasciato sfuggire l’occasione passando in McLaren e occupando quel sedile che era stato lasciato libero dalla partenza di Sainz: un grosso colpo di mercato per la squadra inglese, che si è così assicurata uno dei piloti più quotati in griglia. Si tratta anche della conclusione del cerchio, in quanto il team diretto da Zak Brown giù due anni fa aveva provato ad ingaggiare l’australiano, ovvero prima del suo passaggio in Renault.

Mosse di mercato che hanno lasciato sorpresi anche i piloti, incluso Lando Norris: “Per quanto riguarda Daniel alla McLaren, non è stata una grande sorpresa, ma credo che le sorprese più grandi siano state Carlos che lascia la McLaren per andare in Ferrari e Vettel che lascia la Ferrari” – ha dichiarato l’inglese ad Autosport -. “Penso sia stato una sorta di shock, soprattutto perché nessuno si aspettava che Seb facesse ciò che ha fatto e lasciasse la Ferrari. Penso che nel momento in cui Seb non ha firmato, sai che qualcosa sta per accadere. Penso che una sorta di sorpresa stesse per accadere e ovviamente Carlos ha avuto quel sedile, sono contento per lui. Ma non penso che Ricciardo sia una grossa sorpresa, perché sapevo che McLaren voleva anche prima della stagione 2019, quindi sapevo che fosse sui radar. Dopo che la McLaren ha fatto meglio della Renault l’anno passato, magari ciò ha cambiato la sua visione in merito alla scelta che aveva fatto”, ha commentato Norris.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati