F1 | L’Alpha Tauri spiega le modalità di rientro in fabbrica

Riaprono le fabbriche e il team italiano torna al lavoro

F1 | L’Alpha Tauri spiega le modalità di rientro in fabbrica

Si rianimano le factory della Scuderia AlphaTauri in Italia e nel Regno Unito. Ecco come ripartono le attività del nostro team di Formula 1, dopo un lungo e anticipato shutdown: un graduale ritorno alla piena operatività, nel pieno rispetto delle disposizioni di legge, perché la salute e la sicurezza di tutti i membri della squadra hanno la priorità assoluta!

Abbiamo imparato velocemente a sorridere con gli occhi, mentre indossiamo le mascherine, e l’atmosfera sembra essere quella tipica del primo giorno di scuola: c’è tanta voglia di ricominciare! Sono passati poco più di due mesi da quando la F1 ha deciso di anticipare il tradizionale shutdown estivo a causa dell’emergenza da covid-19: ufficialmente iniziato lo scorso 26 marzo, è stato poi prolungato per ben due volte, fino ad arrivare a 63 giorni complessivi. A Faenza è durato, a dire il vero, qualche giorno in più poiché già dal 23 marzo, in accordo con le disposizioni del Governo Italiano, la factory era stata chiusa.

Sabato scorso sono gradualmente ripartite le attività dei reparti produttivi a Faenza, mentre da oggi riprendono anche quelle dei reparti tecnici e di quelli amministrativi, del Race Team e della galleria del vento di Bicester, in Inghilterra. Ripartire in sicurezza: questa la direttiva primaria, seguita nel mettere in campo test e protocolli da attuare prima, durante e dopo il rientro al lavoro.

Dalla settimana scorsa, il rientro di tutto il personale è subordinato agli esiti di test sierologici effettuati in azienda in stretta collaborazione con il medico aziendale. Un’attività questa che permette a tutti i membri del team di evitare di dover eseguire il test privatamente e che segue un rigido protocollo che garantisce precauzioni in aggiunta a quelle dettate dalle stesse norme nazionali e regionali. Ecco come avvengono i test:

  • Test effettuati in un edificio dotato di tre ingressi e tre uscite separate, distaccato dalla sede principale
  • Test effettuati da esperto personale sanitario di un laboratorio specializzato e accreditato
  • Con risultato del test sierologico negativo: rientro al lavoro
  • Con risultato del test positivo: non si rientra al lavoro, assistenza del medico aziendale e ulteriori accertamenti con tampone
  • Con esito del tampone negativo: rientro al lavoro
  • Con esito del tampone positivo: 14 giorni di isolamento, come previsto dal protocollo di sanità pubblica

Anche il rientro del personale negli uffici sarà graduale. Per questa prima fase, abbiamo previsto un sistema di presenze a rotazione che vede parte dei dipendenti lavorare in ufficio e parte da casa, a settimane alterne. Inoltre, abbiamo introdotto dei turni di lavoro differenziati per garantire il distanziamento sociale e, al tempo stesso, una limitata compresenza di persone all’interno delle strutture. Partendo dalle norme governative, abbiamo elaborato un protocollo di sicurezza sanitaria ancor più ricco rispetto a queste ultime. Ecco come si lavorerà nelle nostre sedi:

  • Ambienti costantemente sanificati: prima, durante e dopo le attività lavorative
  • Controllo di sintomi e temperatura corporea già a casa. Ulteriore controllo all’ingresso della factory, con termoscanner molto avanzati collegati alle macchine timbratrici
  • Orari e percorsi di accesso alla factory diversificati in modo molto preciso
  • Riorganizzazione di uffici e aree produttive per garantire il massimo distanziamento sociale
  • Gel alcolici per l’igienizzazione delle mani disponibili agli ingressi e negli uffici
  • Mascherine fornite al personale presente, con utilizzo obbligatorio

L’obiettivo è prepararci al meglio per quello che, allo stato attuale, potrebbe essere il primo GP della stagione 2020, il prossimo 5 luglio al Red Bull Ring. La Formula 1 potrebbe infatti far partire il campionato 2020 dall’Austria, proprio una delle nostre gare di casa. Noi ci speriamo tanto… nel frattempo: siamo pronti a ricominciare!

 

Fonte: sito ufficiale Alpha Tauri

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati