F1 | La McLaren monopolizza la quarta fila, Carlos Sainz: “Siamo sulla buona strada”

"Non avremmo potuto fare meglio di così" ha aggiunto Lando Norris

F1 | La McLaren monopolizza la quarta fila, Carlos Sainz: “Siamo sulla buona strada”

La McLaren riconferma la propria forza e crescita ancora una volta durante le qualifiche del Gran Premio del Messico: la quarta fila della griglia di partenza sarà completamente arancione domani, con Carlos Sainz e Lando Norris primi degli altri, dietro i top driver.

LA MCL34 si è comportata bene sul tracciato di Città del Messico anche durante le Libere 3, con Sainz quinto e Norris nono. Entrambi partiranno con mescola soft, utilizzata per qualificarsi per il Q3, ma lo spagnolo ha anche azzardato un primo stint su mescola gialla.

È stata una buona giornata per noi. L’aver provato le gomme Medie in Q2 è segno del fatto che siamo sulla buona strada e dimostra la fiducia che abbiamo nella macchina. Senza il traffico nel terzo settore sarei stato vicino al taglio, ma rischiare il Q3 con una seconda manche sulle medie era un po’ inutile, dato il ritmo che sapevo di avere con le Soft” ha infatti dichiarato Sainz.

Ad ogni modo, un altro buon giro finale ci regala una partenza dietro i top team, una ottima posizione per combattere in pista. Dovremo gestire le gomme con cura, ma sono molto contento del risultato odierno. Sono orgoglioso di tutto il team e di come continuiamo a spingere. Speriamo che domani possiamo finire in bellezza”.

Anche Lando Norris può ritenersi soddisfatto del risultato, a soli due decimi dal compagno di squadra.

Sono abbastanza contento del risultato. Ho faticato questo fine settimana, perché sentivo di non avere un grande feeling con la macchina. Ho terminato la qualifica in P8 e non credo che avremmo potuto fare meglio di così, con Carlos in P7. Il team qui in Messico e i ragazzi in fabbrica hanno fatto un ottimo lavoro. Ora ci concentriamo su domani. Il mio obiettivo è iniziare bene e fare una gara pulita e cercare di guadagnare punti”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati