F1 | La FIA potrebbe bannare la mappatura da qualifica a partire dal GP del Belgio

Hamilton: "Non è una sorpresa, la FIA sta facendo di tutto per rallentarci"

F1 | La FIA potrebbe bannare la mappatura da qualifica a partire dal GP del Belgio

La FIA starebbe pensando di eliminare la mappatura da qualifica, il cosiddetto “Party Mode” della Mercedes a partire dal 2021. In settimana, stando a quanto riferito dai media britannici la Federazione ha mandato ai dieci team del mondiale una lettera nella quale spiega che i motoristi dovranno usare la stessa identica mappatura del motore per qualifiche e gara, in relazione al fatto che questo dovrebbe essere inserito nelle regole del parco chiuso. Questa nuova limitazione, che di fatto stroncherebbe di più la forza delle Frecce Nere, che tra Q1 e Q2 è solita fare un salto di potenza enorme, dovrebbe scattare a partire dal prossimo anno, ma stando ad alcune fonti sempre britanniche, il tutto potrebbe scattare già dal Gran Premio del Belgio di fine agosto.

Chiaramente la più penalizzata sarebbe proprio la Mercedes, sicuramente la power unit più potente in pista quest’anno. Le squadre potrebbero utilizzare le mappature di qualifica per una certa percentuale della durata gara, il che le ridurrebbe in termini di efficienza, poiché le modalità attuali non possono essere utilizzate per un periodo di tempo prolungato. A confermare questa indiscrezione ci ha pensato Lewis Hamilton, che durante la conferenza stampa del giovedì non ha usato mezzi termini quando è stato interpellato sull’argomento dai giornalisti.

“Non è una sorpresa che vogliano togliere il quali mode – ha detto Hamilton. La FIA cerca sempre di rallentarci: ma non sarebbe un problema, perché non perderemmo troppo. Il team ha fatto un grandissimo lavoro sul motore, e impedendo queste funzioni ci rallenterebbero, ma non nel modo che vogliono loro. Dunque, qualora dovessero prendere questa decisione, per noi andrebbe assolutamente bene”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati