F1 | La commissione cittadina di Miami approva all’unanimità il progetto del Gran Premio di Formula Uno

Proposta passata con cinque voti su cinque: palla adesso a Liberty Media

F1 | La commissione cittadina di Miami approva all’unanimità il progetto del Gran Premio di Formula Uno

Procede spedito il piano per portare la Formula Uno nella città di Miami. Nella giornata di oggi, infatti, la commissione cittadina ha approvato all’unanimità il progetto del GP di Miami, appuntamento mondiale che Liberty Media vorrebbe inserire nel calendario della stagione 2019.

Il sindaco della città, Francis Suarez, nonostante qualche piccola perplessità iniziale, è stato appoggiato in pieno dal congresso cittadino, il quale ha accolto la proposta di creare un tracciato di Formula Uno all’interno della zona portuale della metropoli statunitense.

La proposta è passata all’unanimità e le stesse autorità portuali non hanno posto nessun veto sul progetto. Il circuito, ricordiamo, si snoderà nei pressi dell’American Airlines Arena, sede dei famosissimi Miami Heat, e avrà un tempo sul giro relativamente basso.

La palla, adesso, passerà nelle mani di Liberty Media, con Chase Carey che dovrà ultimare le trattative con la città per l’inserimento definitivo all’interno del calendario mondiale per la stagione 2019.

Ecco le parole del sindaco di Miami, Francis Suarez: “La Formula Uno è uno sport mondiale con circa 1,8 miliardi di telespettatori l’anno. Un evento di questo tipo potrebbe aiutare la città ad aumentare la propria vetrina globale. Parliamo di una potenziale spinta economica di 2,8 miliardi di dollari. Un’opportunità importante che ci consentirebbe di avere tutti e cinque gli sport praticati all’interno degli Stati Uniti”.

“Oggi abbiamo percorso un primo passo e speriamo di procedere in questa direzione. La città ha votato positivamente e quindi toccherà adesso a noi portare al termine questo progetto”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati