F1 | I pronostici di Rosberg: “Hamilton vincitore, Vettel alle sue spalle per un punto”

L'ex pilota di Formula 1 stila un'ipotetica top five del Mondiale 2018: escluso Kimi Raikkonen

F1 | I pronostici di Rosberg: “Hamilton vincitore, Vettel alle sue spalle per un punto”

In ottica 2018, Nico Rosberg gioca le proprie carte ancora su Lewis Hamilton. Interpellato dall’emittente tedesca RTL, l’ex pilota di Formula 1 ha ipotizzato la top five del prossimo Mondiale che prenderà il via il 25 marzo a Melbourne: “La mia previsione corrisponde a quanto accaduto lo scorso anno” – ha esordito Rosberg. “Quindi Lewis Hamilton vincitore, ma questa volta solo un punto davanti a Sebastian Vettel. Dopo loro due, il compagno di squadra di Lewis, Valtteri Bottas, e le due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo. L’altro ferrarista, Kimi Raikkonen, dunque, secondo il tedesco, non troverà spazio nelle prime cinque posizioni.

Anche un altro ex pilota di Formula 1, Timo Glock, ha espresso il proprio parere sul campionato che verrà: “Penso che la Ferrari l’anno scorso aveva una base molto buona e potrà continuare costruire sopra di essa. La pressione può cambiare molto, anche se vedremo una lotta molto emozionante fino alla fine”.

Federico Martino

F1 | I pronostici di Rosberg: “Hamilton vincitore, Vettel alle sue spalle per un punto”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. Pingback: F1 | I pronostici di Rosberg: “Hamilton vincitore, Vettel alle sue ... - Arcobaleno Sport

  2. Raffaele1979

    16 febbraio 2018 at 12:00

    Certo che leggere le affermazioni di uno che è scappato dopo aver vinto un mondiale completamente dettato e imposto dalla casa tedesca, ha una valenza come un due coppe quando a terra il seme è bastoni!
    Nico torna a fare il fighetto che sei..non guardare cosa fanno i campioni.

  3. F1Forever

    16 febbraio 2018 at 12:15

    CASOMAI E’ DETTATO E IMPOSTATO CHE VINCA IL NERO, LA COSA E’ LAMPANTE.

  4. giallo81

    16 febbraio 2018 at 14:29

    Non è che esagerate entrambi?

    Secondo me Nico ha meritato di vincere il mondiale tanto quanto lo avrebbe meritato Hamilton e non condivido il pensiero di molti che associano il suo ritiro ad una forma di vigliaccheria.

    In ogni caso questo è il suo lavoro ormai, quindi ci toccherà sentirlo parlare più spesso rispetto al passato.

  5. max02

    17 febbraio 2018 at 13:18

    con Hamilton a rischiato molto lo ha detto proprio Nico, quindi dopo tutto il rischio il nervosismo lo stress e sapendo sarebbe stato difficilissimo ripetersi l anno dopo cosa avreste fatto? io come lui. é stato molto intelligente

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati