F1 | Hamilton vede il 2018: “Avversari? Il più difficile in carriera è stato Alonso”

L'inglese ricorda le sue auto del 2008 e del 2017: "La McLaren difficile, ma la Mercedes di quest'anno è stata la più complicata da gestire"

F1 | Hamilton vede il 2018: “Avversari? Il più difficile in carriera è stato Alonso”

La stagione 2018 di Formula 1 riserverà alcune novità. Sicuramente le più importanti riguardano l’arrivo della PU Renault in casa McLaren. Questo potrebbe riportare la scusar di Woking a livelli più alti rispetto alle acque in cui ha navigato in questi anni con la Honda e un talento come Fernando Alonso potrebbe essere un bel problema per le ambizioni al titolo dei più forti.

Chi lo conosce abbastanza bene da poterlo temere è sicuramente Lewis Hamilton: il campione del mondo in carica non ha vissuto un bel 2007 all’interno del team McLaren con lo spagnolo: “L’osso più duro è Alonso”, ha sottolineato l’inglese ad Auto Motor und Sport. “Ho il massimo rispetto per lui, se vuoi batterlo devi giocarti tutte le carte correttamente, puoi davvero battagliare con lui in un piccolo spazio, l’istinto è un dato di fatto”, ha aggiunto parlando del numero 14.

Lewis Hamilton e Fernando Alonso hanno già battagliato nello stesso team e questo “non accadrà di nuovo”. Il quattro volte campione ha inoltre spiegato come la sua auto nel 2008, con cui ha vinto il mondiale all’ultima curva del GP del Brasile, è stata una delle più complicate da conoscere e usare, ma anche la W08 del 2017: “La McLaren del 2008 è stata complicata. Quella del 2009 semplicemente terribile, ma la Mercedes di quest’anno è stata il più difficile da comprendere. Questa stagione ci ha dimostrato che dobbiamo risolvere i problemi che si trascinano da anni. Mi auguro che alcuni punti deboli scompariranno l’anno prossimo, ma forse ne appariranno di nuovi”, ha riconosciuto. “Abbiamo dovuto costruire una nuova auto per questa stagione e la cosa ha in parte aggravato questi problemi. Non voglio essere frainteso, era una macchina meravigliosa, ma non è stato sempre facile farla andare bene”, ha concluso.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati