F1 | Hamilton: “C’è ancora tanto lavoro da fare sui diritti umani”

"La Formula 1 deve essere maggiormente coinvolta", ha aggiunto l'inglese

Hamilton è tornato a parlare del razzismo e dell'impegno della Formula 1 sulla salvaguardia dei diritti umani
F1 | Hamilton: “C’è ancora tanto lavoro da fare sui diritti umani”

Nonostante l’impegno messo in campo da Liberty Mediaa nel corso della passata stagione, con diverse iniziative a favore della diversità e della lotta al razzismo, Lewis Hamilton è convinto che la Formula 1 possa offrire un maggiore contributo sulla salvaguardia dei diritti umani in alcuni dei paesi che fanno parte del calendario mondiale.

In un’intervista concessa ai microfoni di motorsport-total.com, il sette volte iridato ha analizzato il problema della violenza e del razzismo, evidenziando come il mondo dello sport sia chiamato a focalizzarsi su azioni serie e non solo su promesse dettate dal “prima o poi farò”. Un punto di vista forte che conferma l’intenzione del Campione del Mondo di battersi non solo in pista, ma anche su diverse problematiche di natura “umana”.

“La questione dei diritti umani è un problema persistente e di caratura enorme in alcuni posti in cui andiamo”, ha affermato Lewis Hamilton. “Penso che la stagione di quest’anno abbia dimostrato quanto sia importante non solo per noi come sport, ma per tutti gli sport nel mondo. Essendo uno dei pochi sport che viaggia in così tanti paesi diversi, la Formula 1 deve essere maggiormente coinvolta e fare di più. Abbiamo fatto un passo in avanti verso questa direzione, ma serve un maggiore impegno da parte di tutte le parti interessate”.

“C’è stato un cambiamento di approccio in alcuni dei paesi dove gareggiamo, ma queste variazioni devono essere implementate nel modo corretto nell’uso quotidiano”, ha proseguito. “Non basta dire “faremo questo”, servono azioni concrete. Bisogna cambiare realmente. Ci vorrà del lavoro da dietro le quinte da parte di tutti noi”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati