F1 | Haas conferma Pietro Fittipaldi come terzo pilota per la stagione 2021

"Felice di continuare con questa squadra", ha dichiarato Fittipaldi

Steiner: "E' stata una scelta abbastanza naturale"
F1 | Haas conferma Pietro Fittipaldi come terzo pilota per la stagione 2021

Tramite un comunicato stampa pubblicato questa mattina sul sito ufficiale della squadra, Haas ha confermato Pietro Fittipaldi come “terzo pilota e Development Driver”. Dopo l’ottima esperienza dello scorso anno, Gunther Steiner e Gene Haas hanno deciso di dare nuovamente fiducia al giovane pilota brasiliano, il quale, ricordiamo, è stato catapultato in vettura nei GP di Sakhir e Abu Dhabi in sostituzione dell’infortunato Romain Grosjean.

Fittipaldi parteciperà ad i Gran Premi insieme alla squadra e si focalizzerà sul simulatore per aiutare lo sviluppo della vettura che sarà portata in pista da Nikita Mazepin e Mick Schumacher. Un’occasione importante che il brasiliano cercherà di sfruttare per perfezionare la propria esperienza in Formula 1.

“Sono felice di annunciare che continuerò con la Haas anche quest’anno”, ha dichiarato il pilota brasiliano. “Sono grato a Gene Haas e Gunther Steiner per questa grande opportunità. Lavoro con gli ingegneri ormai da un paio di stagioni e mi sento parte di questa grande famiglia. E’ un piacere per me poter continuare con questa squadra. Le gare della passata stagione mi hanno aiutato a ad acquisire maggiore esperienza e sono certo che questo aspetto aiuterà il team a migliorare già a partire da quest’anno. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare e di volare in Bahrain per il primo appuntamento del prossimo mondiale 2021 di Formula 1″.

Soddisfatto della scelta anche Gunther Steiner: “Siamo felici di continuare questo rapporto di lavoro con Pietro Fittipaldi. Il ruolo di terzo pilota è abbastanza importante, soprattutto con questa situazione che stiamo vivendo, ed è importante avere una figura che possa salire in vettura con poco preavviso. Pietro ha vissuto questa situazione in Bahrain e nonostante i pochi chilometri sulle spalle è riuscito a condurre un ottimo lavoro. Non si è fatto prendere dal momento ed ha portato a casa la vettura in entrambe le occasioni. Si è trattata di un’esperienza importante per la squadra e che tornerà molto utile quest’anno. Non vediamo l’ora di lavorare nuovamente con lui”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati