F1 | Haas, Kevin Magnussen: “Le gomme più morbide rendono tutto più difficile”

Diverse le sensazioni di Grosjean: "Vettura incredibile sin dal mattino"

F1 | Haas, Kevin Magnussen: “Le gomme più morbide rendono tutto più difficile”

Un altro venerdì agrodolce quello della Haas, che vede nella prima sessione di libere Romain Grosjean in tredicesima posizione, mentre Kevin Magnussen resta in ultima posizione. Al mattino i due si sono concentrati sulla conoscenza della nuova mescola portata per l’occasione sul circuito di Silverstone, la C4, la più morbida disponibile durante il weekend. Grosjean è rimasto molto soddisfatto della vettura, lo stesso, però, non può essere detto per Magnussen; quest’ultimo, però, recupera posizioni in classifica nel pomeriggio, con la mescola media, ma si accontenta solo di un diciottesimo posto.

Non siamo proprio riusciti a far funzionare correttamente la vettura nelle FP1, ma la situazione è migliorata nel pomeriggio. Ci manca un po’ di velocità nei rettilinei, rispetto ai nostri avversari. Abbiamo perso un po’ di decimi, oggi, ma sappiamo che abbiamo ancora qualche asso nella manica – queste le parole di Kevin Magnussen a fine giornata – la vettura andava molto meglio in curva, il che è positivo. Le gomme più morbide rendono tutto più difficile, sarà una sfida. Anche la pressione delle gomme, più alta, non aiuta, ma credo che sia così per tutti. Sarà interessante vedere quale strategia applicheremo e come gestiremo queste gomme in pista. La settimana scorsa la vettura girava bene, dobbiamo ripeterci. Le gomme faranno ovviamente la differenza, ma almeno conosciamo già le performance della C2 e C3, ma per la C4 dovremo partire da zero“.

Diverse, invece, le parole di Grosjean, tredicesimo al mattino, ma quindicesimo nella seconda sessione di libere.

E’ stato un buon venerdì, P13, P15, queste sono le posizioni per cui combattiamo. La vettura è stata incredibile sin dall’inizio. Abbiamo lavorato in condizioni difficili con le alte temperature, le gomme più morbide e anche il vento nel pomeriggio, il tutto ha reso le sessioni più interessanti. In generale, sono felice della vettura, credo che abbiamo fatto un buon lavoro e che continuiamo ad andare nella giusta direzione. Speriamo di trovare un po più di passo per la gara. Sappiamo cosa abbiamo tra le mani, e daremo il massimo“.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati