F1 | Haas, Kevin Magnussen: “La vettura è migliorata rispetto a Sakhir”

"Questo weekend mi sento molto più sicuro" ha detto invece Pietro Fittipaldi, al suo secondo weekend in Formula 1

F1 | Haas, Kevin Magnussen: “La vettura è migliorata rispetto a Sakhir”

Per Kevin Magnussen e Romain Grosjean questo sarebbe stato l’ultimo weekend con la Haas, ma anche nel mondo della Formula 1. Grosjean ha dovuto salutare il paddock e i suoi tifosi in un modo molto particolare, dopo l’incidente durante il gran premio di Bahrain, e Kevin Magnussen terminerà quindi la sua avventura senza il suo compagno di squadra. Entrambi i piloti hanno ricevuto dalla Haas una copia del loro volante, un omaggio a due persone che sono inevitabilmente parte della storia di questo giovane team. E mentre Mick Schumacher percorre i primi chilometri con quello che sarà il suo team, nel 2o21, c’è un altro giovane pilota che ha il compito di portare una delle due Haas verso l’ultima bandiera a scacchi della stagione: Pietro Fittipaldi è per il secondo weekend chiamato a sostituire proprio Grosjean. Il pilota brasiliano si è comportato molto bene a Sakhir,  arrivando a fine gara; quella di Abu Dhabi sarà un’altra bella sfida per il ventiquattrenne, che occupa la diciannovesima posizione in entrambe le sessioni di libere.

Nelle FP1 abbiamo provato delle soluzioni per il 2021, le risposte della vettura sono state interessanti – ha rivelato Fittipaldi – nella seconda sessione siamo tornati alla nostra usuale vettura, concentrandoci sulla performance e sul giro veloce, mentre nella prima sessione i long run hanno avuto la priorità. Ho buone sensazioni per questo weekend. La prima sessione è stata molto caotica. Ho preso una bandiera gialla durante. il giro lanciato a basso carico, ho dovuto rallentare e poi spingere ancora. Proprio quando stavamo per cominciare la simulazione gara ho visto la macchina di Kimi Raikkonen andare in fiamme, per cui non siamo riusciti a fare i giri ch svolevamo. E’ stata comunque una buona sessione e ho capito tante cose. Ora ovviamo concentrarci, spero di fare dei passi avanti per domani. Tutto sommato, sono molto più sicuro per questo weekend, che io sia nel traffico, o accanto ad altre vetture, anche durante alcune procedure, il mio stile di guida è molto più sicuro. Di sicuro mi aiuta“.

Sensazioni sicuramente diverse per Kevin Magnussen, che percorre i suoi ultimi chilometri in Formula 1. Il danese ha ceduto la sua vettura a Mick Schumacher, che ha vinto la settimana scorsa il campionato di Formula 2, ma nel pomeriggio Kevin è tornato in macchina, segnando il sedicesimo miglior tempo.

E’ stata una buona FP2. Credo che la vettura sia migliorata rispetto all’ultimo weekend, sono contento. Spero di poter costruire una buona gara con queste basi, ma anche di trovare un po’ più di performance con le soft. Credo fossimo davvero forti con le medie. Vedremo se ci sarà qualche asso nella manica per domenica. Per prima cosa, dovremo verificare il nostro passo, per vedere se siamo alla pari con Alfa Romeo e più veloci delle Williams. Credo sia stata comunque una buona giornata, cercheremo di migliorare questo weekend“.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati