F1 | GP Stati Uniti: Verstappen detta il passo nelle prime libere

Vettel secondo, Mercedes in apparente difficoltà: 8° Hamilton, 17° Bottas

F1 | GP Stati Uniti: Verstappen detta il passo nelle prime libere

Si è da poco conclusa la prima sessione di prove libere del Gran Premio delle Americhe. Il più veloce di tutti è stato Max Verstappen, autore del miglior tempo in 1:34.057. L’olandese precede Sebastian Vettel e l’altra Red Bull di Alex Albon.

Seguono: Gasly, Ricciardo, Grosjean, Leclerc, Hamilton, Stroll e Magnussen.

Leclerc è stato costretto ai box per una buona parte del turno a causa di un possibile problema al motore. I piloti hanno lamentato le condizioni della pista che presenta molti bumps.
Stranamente le Mercedes sono indietro ma evidentemente le Frecce d’Argento stanno lavorando per il weekend.

In questo turno molti piloti hanno avuto modo di testare i prototipi Pirelli 2020. Rivediamo nel nostro recap quello che è successo in pista!

Cronaca – Parte il turno con temperature piuttosto fredde, con otto gradi nell’aria e 14 sull’asfalto. Ma un altro problema è rappresentato dalla pista che presenta molti bumps. Subito in azione Hamilton, Vettel e Bottas che sarà il primo a segnare il miglior tempo in 1:38.846.

Gli replica Verstappen con 1:38.423 ma meglio di lui farà poi la Haas di Magnussen con 1:38.350. Leclerc lamenta apparenti problemi al motore e il team lo richiama ai box. Grosjean va poi a dettare il passo con 1:37.759. Successivamente, davanti a tutti si mette Albon con 1:37.203.

Al pilota thailandese verrà tolto un giro per aver ecceduto i limiti della pista alla curva 19. Stessa sorte anche per Verstappen che era andato al comando con 1:35.175.
L’olandese abbassa poi il tempo con 1:35.546, Vettel sale in seconda posizione.
Albon va al comando con la gomma prototipo 2020 in 1:35.451. Sainz perde il posteriore ad alta velocità, fortunatamente nessun impatto contro le barriere. Albon si migliora nuovamente con 1:35.282.

Torna in pista Leclerc che si migliora in quinta posizione.
Vettel va a dettare il passo a circa 40 minuti dal termine 1:34.226 con gomma rossa. Buon salto in avanti di Ricciardo, secondo ma davanti a tutti si mette ancora Verstappen con 1:34.057.
Le Mercedes sono in apparente difficoltà con Bottas 15 esimo e Hamilton 17 esimo ma è probabile che i piloti stiano facendo delle prove per la qualifica e la gara, oltre ad essere rallentati dai bumps.
Hamilton nei minuti finali riesce a salire in ottava posizione e si arriva alla bandiera a scacchi!

GP USA: i risultati della prima sessione di libere

Pos. N. Pilota Team Tempo
1 33 M. Verstappen Red Bull 1’34″057
2 5 S. Vettel (?) Ferrari 1’34″226
3 23 A. Albon Red Bull 1’34″316
4 10 P. Gasly Toro Rosso 1’35″008
5 3 D. Ricciardo Renault 1’35″263
6 8 R. Grosjean Haas 1’35″356
7 16 C. Leclerc Ferrari 1’35″380
8 44 L. Hamilton Mercedes 1’35″439
9 18 L. Stroll Racing Point 1’35″586
10 20 K. Magnussen Haas 1’35″659
11 26 D. Kvyat (?) Toro Rosso 1’35″661
12 55 C. Sainz McLaren 1’35″723
13 7 K. Raikkonen Alfa Romeo 1’35″854
14 11 S. Perez Racing Point 1’35″971
15 99 A. Giovinazzi Alfa Romeo 1’36″037
16 27 N. Hulkenberg Renault 1’36″124
17 77 V. Bottas Mercedes 1’36″159
18 4 L. Norris McLaren 1’36″263
19 88 R. Kubica (?) Williams 1’37″948
20 40 N. Latifi Williams 1’41″112

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati