F1 | GP Baku 2018, Bottas, Leclerc e le due Red Bull: che girandola di emozioni!

Foratura per il finlandese, primi punti in carriera per il monegasco e clamoroso tamponamento fra Ricciardo e Verstappen

F1 | GP Baku 2018, Bottas, Leclerc e le due Red Bull: che girandola di emozioni!

Il Mondiale sbarca a Baku (Azerbaijan) e la quarta tappa stagionale avrà il compito di dire se il dominio Mercedes continuerà o meno. Ma soprattutto sapremo se Ferrari e Red Bull avranno spazio per dire la loro. In attesa di queste risposte, Baku ci porta subito alla mente la gara dello scorso anno, a dir poco piena di emozioni.

È la gara delle pole di Sebastian Vettel e della Ferrari, che partono davanti alle Mercedes di Hamilton e Bottas. Il primo giro vede già protagonisti Raikkonen e Ocon, subito a contatto: il finlandese rientra per cambiare il musetto, il pilota della Force India invece è costretto al ritiro. Lo stesso avviene fra la Williams di Sirotkin e la McLaren di Alonso, con il primo fuori dai giochi e il secondo ai box per il cambio del musetto della sua monoposto.

Le vere emozioni vedono però protagonisti Max Verstappen e Daniel Ricciardo. Il giovane Max sorpassa l’australiano alla ripresa della gara dopo la Safety Car, entrata a causa del contatto fra Sirotkin e Alonso. La battaglia fra i due però continua, intensificandosi fra il 27° e il 35° giro. Il momento chiave arriva al 40° giro quando, dopo il pit stop, Ricciardo tenta il sorpasso su Verstappen finendo però per tamponare il compagno di squadra. Entrambi i piloti sono costretti al ritiro, lasciando il muretto Red Bull incredulo per i punti gettati al vento.

Durante il secondo regime di Safety Car, Grosjean perde il controllo della sua Haas finendo contro il muretto, ponendo così fine alla sua gara. Vettel rimane dietro a Bottas, con alle spalle un rabbioso Lewis Hamilton. Alla ripresa, nel tentativo di superare Bottas, il tedesco va lungo e viene superato da Hamilton e Raikkonen.

La sorpresa che non ti aspetti arriva però a tre giri dal termine: Bottas fora la posteriore destra a causa di un detrito e perde la leadership a favore del compagno di squadra Hamilton, seguito al traguardo da Raikkonen e Perez (Force India), che nel frattempo aveva superato Vettel e concludendo a podio dopo due anni (l’ultimo proprio a Baku).

Per Leclerc (Alfa Romeo – Sauber) e Hartley (Toro Rosso) arrivano i primi punti in carriera in F1, arrivando rispettivamente sesto e decimo. Per entrambi una giornata speciale, specialmente per il monegasco, che da lì in poi svolterà la sua stagione guadagnandosi il sedile della Rossa per il 2019.

F1 | GP Baku 2018, Bottas, Leclerc e le due Red Bull: che girandola di emozioni!
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Amarcord

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati