F1 | Williams, Kubica: “Ancora una volta devo ringraziare i meccanici”

Dopo il GP di Baku: "Era importante terminare la gara"

F1 | Williams, Kubica: “Ancora una volta devo ringraziare i meccanici”

Quello di Baku non è stato un weekend facile per la Williams, in particolare per Robert Kubica. Alla già complessa situazione sportiva della scuderia, in Azerbaijan il team di Woking ha dovuto fare i conti con l’incredibile danneggiamento della monoposto di Russell a causa di un tombino durante le prove libere, al crash di Kubica contro le barriere nella zona del castello durante le qualifiche e alla partenza dalla pit lane in gara.

Se Russell si è detto contento che questo difficile weekend sia finito, il polacco – arrivato ultimo dietro al compagno di squadra – ha cercato di vedere il bicchiere mezzo pieno: “Non avevo mai corso qui a Baku e vorrei ringraziare i meccanici, che hanno dovuto fare un gran lavoro per rimettere in sesto la macchina a causa del mio errore durante le qualifiche. Abbiamo deciso di partire dai box e ho subito capito che dovevo stare attento in frenata. La priorità era quella di portare a casa la macchina e, anche se non è stato semplice, ho raggiunto questo obiettivo. Ancora una volta grazie ai meccanici, che hanno realizzato qualcosa di fantastico portando in pista la macchina per la gara”.

F1 | Williams, Kubica: “Ancora una volta devo ringraziare i meccanici”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati