F1 | GP Austria, il governo austriaco apre all’organizzazione della gara

Il governo austriaco avrebbe aperto alla corsa sul tracciato di Spielberg

Liberty Media avrebbe accettato la condizione delle porte chiuse
F1 | GP Austria, il governo austriaco apre all’organizzazione della gara

Grazie al netto miglioramento delle condizioni sanitarie in Austria (i contagi da Coronavirus sono in calo e si comincia a vedere la luce in fondo al tunnel), il governo austriaco avrebbe aperto alla possibilità di organizzare il Gran Premio sul tracciato del Red Bull Ring, undicesimo appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1.

Secondo quanto riportato dalla testata Soymotor, il vice cancelliere Werner Kogler, nonché Ministro dello Sport, avrebbe dato una prima luce verde agli organizzatori dell’evento, anche se quest’ultimi saranno tenuti a rispettare le disposizioni sanitarie del governo e l’obbligo delle porte chiuse per l’intera durata del week-end.

Una news interessante che confermerebbe, almeno a primo impatto, le previsioni di ripartenza (inizio luglio) rilasciate da Ross Brawn a Sky Sports. La corsa, ricordiamo, è in programma il 5 luglio, qualche giorno dopo la conclusione delle restrizioni varate dal governo in merito all’organizzazione di eventi e manifestazioni sportive.

Vedremo come si svilupperà la vicenda nel corso delle prossime settimane (una decisione definitiva è attesa entro i prossimi 15 giorni).

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati