F1 | GP Australia annullato, Chase Carey: “Abbiamo preso le giuste decisioni”

"Decisione congiunta anche se c'erano diversi punti di vista", ha ammesso il CEO del Circus

F1 | GP Australia annullato, Chase Carey: “Abbiamo preso le giuste decisioni”

Il CEO della Formula Uno Chase Carey ha difeso tutto l’iter intrapreso nelle scorse ore che ha portato alla cancellazione del Gran Premio d’Australia, che si sarebbe dovuto disputare domenica sul tracciato dell’Albert Park di Melbourne e che avrebbe rappresentato la gara inaugurale del Mondiale 2020. La decisione di annullare l’evento è arrivata dopo la positività al coronavirus di un membro della McLaren.

Penso che abbiamo preso le giuste decisioni, penso che abbiamo lavorato bene con i nostri partner – ha dichiarato Carey, citato da Autosport -. Penso che siamo tutti delusi, ma questi sono tempi difficili e penso che abbiamo preso le decisioni che avremmo dovuto prendere. Abbiamo trascorso l’ultima sera ricevendo input da tutti. È stata una decisione congiunta tra la FIA, i nostri partner australiani, da noi e dai team anche se c’erano diversi punti di vista. Ma alla fine abbiamo optato per la cosa più giusta”.

Sulla possibilità di annullare prima la tappa di Melbourne, evitando così una trasferta lontana e pesante a tutta la carovana del Circus, Carey ha detto: “Abbiamo sicuramente discusso di questo problema prima della scorsa settimana. Abbiamo preso la decisione di venire qui in base alla situazione che conoscevamo qui in Australia, agli eventi che stavano vivendo e al numero di infetti. La situazione in Europa era sostanzialmente diversa una settimana fa da quella di oggi. Era qualcosa che dovevamo valutare. Quando le squadre, una settimana fa, hanno iniziato a viaggiare abbiamo ritenuto che fosse la decisione giusta”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati