F1 | Force India, Ocon sul potenziale della VJM11: “La base della vettura è buona e ho fiducia nella squadra”

"Abbiamo imparato tantissimo in Australia e sono in arrivo dei nuovi componenti" ha aggiunto

F1 | Force India, Ocon sul potenziale della VJM11: “La base della vettura è buona e ho fiducia nella squadra”

Nonostante il dodicesimo posto conquistato in Australia, Esteban Ocon è convinto del potenziale della nuova VJM11. Secondo quanto riportato dal francese all’emittente Auto Hebdo, Force India sta progredendo abbastanza rapidamente con le prestazioni della nuova auto e rispetto ai test di Barcellona c’è stato un netto passo in avanti nella comprensione della monoposto. L’obiettivo della Scuderia indiana sarà quello di replicare il percorso della scorsa stagione, dato che nel 2017, dopo un avvio non proprio brillante, Ocon e Perez riuscirono a risalire la classifica, chiudendo il campionato come quarta forza dopo Ferrari, Mercedes e Red Bull. Il francese ripone massima fiducia nel team e si aspetta delle prestazioni totalmente diverse già nel prossimo fine settimana in Bahrain.

Ecco le parole di Esteban Ocon: “Suppongo che alcuni fan abbiano paura di come le cose dopo Melbourne possano continuare ad essere così. Voglio dire a tutti che non c’è panico all’interno del team. Ok, siamo indietro e c’è molto lavoro da fare per tornare al nostro livello, ma non sono preoccupato dal risultato del primo Gran Premio. Tutto cambia abbastanza rapidamente in Formula Uno e la nostra macchina, rispetto a quella del 2017, ha un gran potenziale. Possiamo migliorare e cercheremo di farlo già in Bahrain”.

“Abbiamo imparato tantissimo in Australia e sono in arrivo dei nuovi componenti. Alcuni saranno in vettura già la prossima domenica. L’anno scorso abbiamo faticato a Melbourne, ma negli appuntamenti successivi siamo riusciti a migliorare, chiudendo la stagione al quarto posto. Cercheremo di replicare quel percorso anche durante questo campionato e rispetto ai test c’è già stato un bel passo in avanti. Sappiamo dove intervenire e siamo convinti del potenziale di quest’auto. La situazione è nettamente migliore del 2017″ ha concluso.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati