F1 | Ferrari, i numeri della stagione 2018

Il Cavallino ha ottenuto sei vittorie e altrettante pole position, unica scuderia a piazzare sempre in Q3 entrambe le monoposto

F1 | Ferrari, i numeri della stagione 2018

Nonostante abbia disputato la migliore stagione dal 2008, la Ferrari non è riuscita a tornare sul tetto del mondo sia nel Mondiale costruttori che in quello piloti. Nel 2018 la scuderia del Cavallino ha conquistato 571 punti, dei quali 320 portano la firma di Sebastian Vettel (il tedesco ha accusato 88 punti di ritardo da Hamilton, che si è aggiudicato la quinta corona iridata in carriera) mentre i restanti 251 sono stati ottenuti da Kimi Raikkonen, pagando 84 lunghezze dalla vetta occupata dalla Mercedes.

Le vittorie sono state sei, delle quali cinque conseguite da Vettel (Australia, Bahrain, Canada, Gran Bretagna, Belgio) e una invece appannaggio di Raikkonen (USA). Particolarmente importante quella colta dal finlandese ad Austin, arrivata dopo un digiuno durato ben cinque anni.

Anche le pole position fatte segnare sono state in tutto sei (Vettel è partito al palo in Bahrain, Cina, Azerbaijan, Canada, Germania; Raikkonen solo a Monza) che però hanno portato la vittoria solamente in due occasioni: sulle piste di Sakhir e Montreal.

I podi complessivi sono stati 24, divisi equamente tra Vettel e Raikkonen che hanno conquistato la Top Three nello stesso GP solamente in quattro circostanze (Australia, Austria, Gran Bretagna, Messico).

Per quel che riguarda i giri veloci, Vettel ha fatto registrare tre volte il fastest lap (Gran Bretagna, Giappone, Abu Dhabi) mentre Raikkonen è stato il più rapido in gara solamente sulla pista di Spielberg.

La Ferrari ha chiuso il 2018 con due record. L’aver realizzato il pit stop più rapido (1″97 nel GP del Brasile) e di essere stata l’unica scuderia a qualificarsi sempre in Q3 con entrambe le monoposto.

F1 | Ferrari, i numeri della stagione 2018
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. Roberto30000

    12 dicembre 2018 at 20:43

    Scuderia che si e presa una batosta made in Mercedes

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati