F1 | Ferrari favorevole al congelamento dei motori

"Comprendiamo l'intenzione della Red Bull di continuare a utilizzare il loro motore Honda", ha ammesso Binotto

Le nuove power unit entreranno in vigore nel 2025
F1 | Ferrari favorevole al congelamento dei motori

Apertura della Ferrari per quel che riguarda il congelamento dei motori a partire dal 2022. La scuderia del Cavallino accetterebbe questa soluzione, venendo così incontro alle esigenze della Red Bull che svilupperebbe in proprio la power unit della Honda, con il motorista giapponese che lascerà il Circus a fine 2021, promuovendo l’introduzione dei nuovi propulsori nel 2025 anziché nel 2026.

Comprendiamo l’intenzione della Red Bull di continuare a utilizzare il loro motore Honda per il futuro. Abbiamo avuto incontri negli ultimi giorni con la F1 e la FIA. Come Ferrari capiamo questa soluzione – ha dichiarato Binotto, intervistato da Autosport – Siamo favorevoli nell’anticipare di una stagione il congelamento dei motori, perché ciò significherebbe anche cercare di anticipare al 2025 i nuovi regolamenti per i propulsori. Non è la prima volta che la Ferrari agisce in modo responsabile sotto questo aspetto”.

Il team principal della Ferrari ha poi voluto sottolineare alcune cose riguardanti le future power unit: “Avremo bisogno di chiarezza sui motori 2025 entrò la metà del prossimo anno. Sarà un propulsore diverso da quello odierno, dal punto di vista della Ferrari ci sono obiettivi importanti che devono essere fissati, come quello dei costi che devono essere più sostenibili”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. Pingback: Ferrari in favor of freezing engines | Italy24 News English

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Si va verso il congelamento dei motori

Sulla sprint race invece i team hanno chiesto ancora tempo, ma hanno aperto a questa idea
Alla fine è passata la linea Red Bull. Quest’oggi, con la riunione della F1 Commission, il Circus si giocava buona