F1 | Ferrari, Camilleri: “La SF90 è nata bene, dobbiamo continuare a lavorare sull’affidabilità”

Sulla partnership con Mission Winnow: "Ci sono stati problemi col dipartimento di salute e Philip Morris non aveva il tempo di trovare una soluzione. In Australia ci sarà una bella sorpresa per i tifosi"

F1 | Ferrari, Camilleri: “La SF90 è nata bene, dobbiamo continuare a lavorare sull’affidabilità”

L’amministratore delegato della Ferrari Louis Camilleri, intervenuto nel corso di una conferenza stampa al Salone di Ginevra, ha parlato dei primi (positivi) riscontri della SF90 durante gli otto giorno di test pre-stagionali collettivi andati in scena sul tracciato catalano del Montmeló.

La nuova monoposto del Cavallino ha infatti fatto segnare il miglior crono assoluto con Sebastian Vettel, apparendo subito ben bilanciata e veloce nonostante qualche problemino che ne ha rallentato il lavoro in pista.

La vettura è nata bene, siamo abbastanza contenti dei test di Barcellona ma non sappiamo dove sono gli altri. I nostri piloti sono abbastanza contenti e le nostre ambiziosi non sono cambiate. Dobbiamo continuare a lavorare sull’affidabilità ”, ha sottolineato Camilleri.

Sullo questione relativa alla partnership con ‘Mission Winnow’, che tanto sta facendo discutere, l’amministratore delegato del Cavallino ha detto: “Ci sono stati dei problemi col dipartimento di salute (australiano, ndr) e Philip Morris non ha avuto il tempo di trovare una soluzione. Winnow non fa riferimento a una marca, non ha nulla a che vedere con il tabacco, riguarda la transizione dalla sigaretta all’elettronico. In Australia ci sarà una sorpresa per i nostri tifosi”.

F1 | Ferrari, Camilleri: “La SF90 è nata bene, dobbiamo continuare a lavorare sull’affidabilità”
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati