F1 | Ferrari, Binotto: “Capisco Leclerc, ma volevamo dare una chance a Vettel”

"Non abbiamo voluto dare un vantaggio a un determinato pilota, semplicemente abbiamo voluto fare qualcosa come squadra", ha sottolineato il team principal della Rossa

F1 | Ferrari, Binotto: “Capisco Leclerc, ma volevamo dare una chance a Vettel”

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha difeso la scelta dello scambio di posizioni operata tra Charles Leclerc e Sebastian Vettel avvenuta nel corso dell’11° giro del Gran Premio di Cina, svoltosi nella giornata di ieri sulla pista di Shanghai.

Nel corso dell’11° giro il monegasco, sottostando al team order, ha dovuto alzare il piede lasciando così spazio al compagno di squadra sul rettifilo centrale: uno switch che comunque non ha cambiato l’inerzia della gara, con le Mercedes che hanno ottenuto la terza doppietta di fila in questo inizio di campionato.

Capisco la sensazione di Charles, è un peccato per lui – ha sottolineato Binotto ai microfoni di Sky Sports F1 -. In quella fase della gara la Mercedes era leggermente più veloce, penso che abbiamo semplicemente provato a dare a Sebastian una chance per riprenderle in quella fondamentale fase di gara. Non abbiamo voluto dare un vantaggio a un determinato pilota, semplicemente abbiamo voluto fare qualcosa come squadra”.

L’ingegnere italo-svizzero, completando la propria disamina, ha poi aggiunto: “Charles ha ragione ad essere arrabbiato e dobbiamo accettarlo. Penso che sia un peccato per lui, la prossima volta forse questa situazione andrà a suo vantaggio”.

Piero Ladisa


Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati