F1 | Daniil Kvyat in Ferrari: qual è la strategia per il suo futuro?

Forse un'occasione per lui in Sauber o in Haas

F1 | Daniil Kvyat in Ferrari: qual è la strategia per il suo futuro?

Qualche giorno fa l’annuncio: Daniil Kvyat torna in Formula 1 come pilota di sviluppo per la Ferrari nel 2018. La nuova posizione del russo nel team di Maranello sarà basata principalmente sul lavoro al simulatore Ferrari. Il team italiano ha sorpreso tutti con questa notizia: “Il ruolo del pilota di sviluppo è solitamente associato al lavoro sul simulatore, le principali attività in pista sono coperte dagli altri piloti”, ha detto un portavoce della Ferrari all’agenzia di stampa Tass.

“Porterà una preziosa esperienza in Ferrari, dal momento che è stato un pilota la scorsa stagione”, ha detto Toni Vilander. “Forse il suo agente ha pensato che fosse la soluzione giusta, anche se il simulatore non migliora le capacità di un pilota, non dovrebbe rimanere un pilota collaudatore per molto, l’obiettivo di ogni pilota è quello di correre”, ha aggiunto. Dalla Finlandia però si chiedono se Daniil Kvyat userà questo ruolo come collegamento per arrivare presto in Sauber o in Haas. “Davvero, sarà difficile per Daniil, ma forse può ottenere il supporto di alcuni sponsor”, ha detto, sperando di poter valutar qualche occasione futura per il russo.

Queste potrebbero essere le uniche due soluzioni per Daniil, poiché la Ferrari ha già nel mirino Charles Leclerc per sostituire Kimi Raikkonen. Ora il monegasco è pilota Alfa Romeo Sauber, ma la sua carriera porta già i colori di Maranello. Kvyat era uno dei candidati per la Williams 2018 insieme a Sergey Sirotkin, Robert Kubica, Pascal Wehrlein e Paul di Resta per il posto vacante lasciato da Felipe Massa.

F1 | Daniil Kvyat in Ferrari: qual è la strategia per il suo futuro?
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati