F1 | Carey sul GP a Miami: “Abbiamo ancora alcuni problemi da risolvere”

"Il Gran Premio sarebbe un'aggiunta a quello di Austin", ha affermato Carey

Miami dovrebbe entrare in calendario a partire dalla stagione 2021
F1 | Carey sul GP a Miami: “Abbiamo ancora alcuni problemi da risolvere”

In una chiacchierata concessa ai microfoni della CNN, Chase Carey ha parlato dei problemi legati all’organizzazione del Gran Premio di Miami, sottolineando come Liberty Media non abbia ancora trovato un punto d’incontro con l’opposizione locale.

Il GP di Miami, ricordiamo, doveva già entrare in calendario nel 2019, ma la protesta dei cittadini ha bloccato l’iter burocratico, costringendo la società statunitense a modificare non solo la data dell’appuntamento, adesso prevista per il 2021, ma anche il progetto stesso del circuito (il nuovo impianto nascerà all’interno dell’Hard Rock Stadium e sarà profondamente diverso rispetto al primo progetto.ndr).

“Abbiamo ancora alcuni problemi da risolvere a Miami”, ha affermato Chase Carey alla stampa statunitense. “Il Gran Premio sarebbe un’aggiunta ad Austin. Pensiamo che gli Stati Uniti siano un mercato abbastanza grande e ampio, soprattutto in termini di crescita, ragion per cui l’esistenza di due gare renderebbe le stesse più forti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati