F1 | Boullier: “Tanta pressione su Vandoorne, ma sta migliorando molto”

"Tutti coloro che debuttato negli ultimi anni, compreso Max Verstappen, hanno attraversato parecchi mesi difficili prima di cominciare a rivelare il loro potenziale"

F1 | Boullier: “Tanta pressione su Vandoorne, ma sta migliorando molto”

Dopo un periodo difficile per Stoffel Vandoorne, soprattutto legato alle tante aspettative su quello che è il nuovo compagno di team del due volte campione del mondo Fernando Alonso, ora il belga sembra molto più a suo agio sulla McLaren, protagonista di buone prestazioni e tanta fiducia nel team. A confermarlo anche Eric Boullier, capo della squadra, che vede un ottimo futuro per il giovane pilota.

Ovviamente Vandoorne è stato subito nel mirino della stampa e di tutti gli appassionati di Formula 1 perché accostato a un grande campione come Alonso: il confronto poteva sembrare fin da subito pesante e difficile da reggere, ma Stoffel è riuscito a imporsi anche all’interno del team, migliorando molto: “Purtroppo per Stoffel, è stato al centro dell’attenzione quando è diventato il compagno di squadra di un campione del mondo”, ha detto Boullier a Canal Plus. “Ma tutti coloro che debuttato negli ultimi anni, compreso Max Verstappen, hanno attraversato parecchi mesi difficili prima di cominciare a rivelare il loro potenziale, ma è stato meno notato”, ha continuato il boss della McLaren.

Ora Vandoorne è a quota 13 punti e ha scavalcato Fernando Alonso: “Stoffel ha imparato molto e ora sta facendo un ottimo lavoro. È completamente fiducioso in se stesso e sta guadagnando sempre più esperienza”. Vandoorne è già stato confermato come uno dei due piloti McLaren nella prossima stagione, con Alonso che dovrebbe essere confermato entro le prossime settimane.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati