F1 | Bernie Ecclestone sul budget cap: “Regola troppo stupida”

"Ci sono milioni di cose che andrebbero cambiate: adesso tutti arrivano al traguardo, è noioso", ha detto Mister E

L'ex patron della Formula 1 cambierebbe un po' di cose nei regolamenti tecnici del Circus
F1 | Bernie Ecclestone sul budget cap: “Regola troppo stupida”

Non si è fatto attendere il commento di Bernie Ecclestone in merito al nuovo regolamento della Formula 1 presentato ieri dal Consiglio Mondiale del Motorsport. Nuove limitazioni, che di certo non fanno contenti i più e gran parte di coloro che amano questo sport, ormai sempre più privo di qualsivoglia sviluppo (approfondimento). L’ex patron della Circus è stato raggiunto da Evening Standard, e ha detto quanto segue.

“La regola del budget cap è tremendamente stupida – ha detto Eccelstone. Hanno perso tantissimo tempo per discutere su 5 milioni di dollari, che è una piccola percentuale del loro budget, quando andrebbero fatte tantissime altre cose. Quando ero a capo della Brabham ricordo che spendevamo molto meno della Ferrari, ma continuavamo a vincere, loro invece no. E’ importante valorizzare le persone, non i soldi: il denaro trasforma tutto in una competizione dell’ego piuttosto che una vera e propria battaglia. Qui si vuole spendere più di altri, ma al pubblico questo non importa”.

“Quanto accaduto in questi mesi è una meravigliosa opportunità per ripristinare il tutto. Ci sono milioni di cose che potrebbero essere fatte meglio: la gente guarda la Formula 1 per la competizione, non vogliono andare a una gara sapendo chi sarà già il vincitore. Devono semplificare le auto: il motore attuale è incredibile sotto l’aspetto ingegneristico, ma al pubblico importa quanto sia super efficiente? Probabilmente no. Vogliono sono delle belle gare – conclude Ecclestone: sono finiti i giorni in cui in griglia di partenza si presentavano 16 macchine, con la metà che probabilmente non arrivava al traguardo. Oggi tutti finiscono le gare, e questo è noioso e prevedibile”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati