F1 | Alpine Renault, Abiteboul stuzzica Ricciardo: “Correrà contro una squadra più forte”

Il responsabile del team Renault ha elogiato il suo ex pilota

F1 | Alpine Renault, Abiteboul stuzzica Ricciardo: “Correrà contro una squadra più forte”

Ironia della sorte. Daniel Ricciardo ha contribuito a migliorare una squadra contro cui adesso dovrà lottare. A stuzzicare il suo ormai ex pilota, passato alla McLaren, è il team principal della Renault (ormai Alpine), Cyril Abiteboul, il quale ha sottolineato i progressi del team nell’ultimo biennio e con grande onestà ha elogiato il lavoro svolto sia in pista che fuori dal driver australiano, un pilota velocissimo, leader naturale e ragazzo carismatico.

“Daniel con noi ha ottenuto ottimi risultati e l’ironia è che anche grazie a lui la squadra adesso è molto più forte e lui stesso dovrà gareggiare contro una scuderia più forte” ha dichiarato il responsabile della scuderia transalpina con sede a Enstone, come si legge sul sto ufficiale della Formula 1.

Abiteboul si è detto contento che Ricciardo, con il quale con il tempo ha instaurato un ottimo rapporto, sia passato in una grande squadra e che non vede l’ora di affrontare la McLaren dell’australiano. Il manager francese ha parlato di quanto sia cresciuta la squadra con Daniel, elogiando il suo ormai ex dipendente sia per quanto fatto in pista sia per la capacità di trascinare la squadra.

“Siamo contenti di vedere Daniel in una grande squadra e non vediamo l’ora di lottare contro la sua McLarenha aggiunto AbiteboulDue anni fa quando Ricciardo arrivò da noi sapevamo che ci sarebbe voluto un po’ di tempo per crescere come squadra. Oggi siamo molto diversi e lui ha dato molto. Per prima cosa ci ha dato tanto come pilota, basti guardare al 2020. Quanto fatto nel 2020 è stato anche merito di Daniel, che ha guidato il team e insieme a lui il merito va a tutto il gruppo di meccanici e ingegneri che hanno fatto un grande lavoro. Fuori dalla pista sappiamo che Daniel è un leader, un pilota carismatico che è stato determinante per migliorare e arrivare dove siamo”.

La palla adesso passa ad un certo Fernando Alonso, che in quanto a carisma e piede pesante – pur con tutte le diversità del caso – ha poco da invidiare a Riccio.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati