F1 | AlphaTauri, la gioia di Gasly: “Non capita tutti i giorni di passare una Ferrari all’esterno”

Kvyat a muro: "Credevo fosse colpa mia, peccato perché stavamo facendo bene"

F1 | AlphaTauri, la gioia di Gasly: “Non capita tutti i giorni di passare una Ferrari all’esterno”

Si è tolto delle belle soddisfazioni Pierre Gasly, che a Silverstone ha concluso in settima posizione, davanti alla Red Bull di Albon e dopo un bel sorpasso ai danni di Vettel. Il francese ha portato al termine un gran bel weekend, voglioso probabilmente di volersi riprendere il posto nel team principale al fianco di Verstappen. Stava facendo una bella gara anche Kvyat, ma per un cedimento strutturale all’ingresso di Maggots e Becketts è andato a sbattere violentemente contro le barriere, distruggendo la sua AlphaTauri. Il pilota fortunatamente sta bene, ma che peccato.

“E’ fantastico per noi concludere in settima posizione – ha detto Gasly. Probabilmente è stata una delle migliori gare della mia carriera: non ci aspettavamo questo risultato, perché la prima Safety Car non ci ha aiutati. Eravamo dodicesimi, ho dovuto lottare con gli altri, ed è stato molto divertente viste le battaglie con Vettel, Stroll e Giovinazzi. Ho fatto fatica ad avvicinarmi a Seb, poi però sono riuscito a passarlo, sapevo che dovevo provarci. Non capita tutti i giorni di sorpassare una Ferrari all’esterno, quindi è stato grandioso. Sappiamo dove migliorare, quindi speriamo di fare degli altri passi in avanti nelle prossime settimane”.

“Credo che sia stata una gara molto buona nonostante il ritiro – ha ammesso Kvyat. La partenza è andata bene, avevo un bel ritmo e ho fatto tanti sorpassi raggiungendo le macchine davanti. Eravamo in cerca di un buon risultato, quindi all’improvviso ho perso il posteriore della macchina a Maggots. Credevo fosse colpa mia, ma dopo abbiamo visto che è successo qualcosa fuori dal mio controllo, quindi dovremo analizzare tutti i dati per capire cosa ha causato il tutto. E’ deludente il risultato, avremmo potuto prendere dei punti oggi, ma ci riproveremo domenica prossima”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati