F1 | Alfa Romeo Sauber, Giovinazzi: “Soddisfatto dei miei tempi sul giro”

Leclerc: "Speriamo di poter fare il solito salto di qualità dal venerdì al sabato"

F1 | Alfa Romeo Sauber, Giovinazzi: “Soddisfatto dei miei tempi sul giro”

E’ stata una giornata un po’ complicata per l’Alfa Romeo Sauber all’Autodromo Hermanos Rodriguez. Il team di Hinwil ha faticato ha trovare la prestazione sul giro, con Leclerc tredicesimo ed Ericsson addirittura diciassettesimo dopo la seconda sessione di prove libere. Una nota positiva, guardando al futuro è stata sicuramente la guida di Giovinazzi durante le FP1. Il pilota di Martina Franca infatti, salito sulla monoposto di Charles durante la prima ora e mezza è riuscito a far segnare il dodicesimo tempo battendo di due decimi Ericsson. Una prova certamente positiva per il nostro pilota, in quella che è stata una sessione importante in vista sia dei test imminenti che della prossima stagione da titolare con l’Alfa Romeo Sauber.

“E’ stata una sessione impegnativa, poiché la pista era piuttosto sporca e non c’era molta aderenza – ha detto Giovinazzi. Abbiamo usato le HyperSoft, quindi anche il degrado era abbastanza accentuato, il che ha reso il tutto ancora più complicato. Alla fine è stata comunque una buona sessione e sono soddisfatto dei tempi sul giro. Sono contento del lavoro svolto e il mio obiettivo rimane quello di continuare a impegnarmi con il team per il resto della stagione”.

“Ho fatto solo le FP2 oggi – ha dichiarato Leclerc. E’ stata una sessione piuttosto difficile, abbiamo molto lavoro da fare per domani. Spero che saremo in grado di fare il consueto salto di qualità dal venerdì al sabato, in modo da poter migliorare le nostre prestazioni su questa pista”.

“E’ stata una giornata abbastanza difficile – ha ammesso Ericsson. Ho faticato con il bilanciamento della macchina, così come con le gomme e non mi sentivo a mio agio alla guida. Abbiamo molto lavoro davanti a noi per capire come possiamo migliorare per domani. La pista è impegnativa, soprattutto perché siamo molto alti rispetto al livello del mare, quindi spingeremo di più per ottenere buoni risultati domani”.

Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati