F1 | Albers vota Perez: “Il favorito per il sedile in Red Bull non è Hulkenberg”

Secondo l'olandese, gli sponsor di Perez potrebbero giocare un ruolo chiave nell'assegnazione del sedile Red Bull

Albon sempre più vicino all'addio
F1 | Albers vota Perez: “Il favorito per il sedile in Red Bull non è Hulkenberg”

Christian Albers non nutre alcun dubbio sul fatto che Sergio Perez sia il favorito numero uno per la sostituzione di Alexander Albon in Red Bull. Secondo l’ex pilota olandese, l’attuale alfiere della Racing Point, rispetto al rivale Nico Hulkenberg, può contare su diversi sponsor messicani, i quali potrebbero dare una grossa mano al team quattro volte iridato, quando quest’ultimo non avrà più alle spalle le enormi risorse della Honda.

Al momento, ricordiamo, Helmut Marko ha preferito non sbilanciarsi sul profilo che affiancherà Max Verstappen nel 2022, evidenziando come la squadra ufficializzerà tutte le proprie mosse dopo l’ultimo Gran Premio stagionale ad Abu Dhabi. Discorso diverso invece per l’AlphaTauri, visto che la Scuderia di Faenza schiererà in pista Pierre Gasly e Yuki Tsunoda.

“Non credo che il favorito per il sedile in Red Bull sia Nico Hulkenberg”, ha dichiarato l’ex Team Principal della Caterham. “Presto la Red Bull si troverà ad affrontare un importante problema economico relativo al motore. Prima sborsavano 25 milioni per le unità Renault, mentre adesso Honda le fornisce a titolo gratuito e partecipa allo stipendio dei piloti con annessi alcuni sponsor. Si tratta di un ingresso che non ci sarà più nel 2022”.

“Perez, grazie ai propri sponsor messicani, potrebbe offrire una grossa mano e inoltre garantire alla squadra una guida esperta”, ha aggiunto l’olandese. “Non dico che Red Bull abbia bisogno di soldi nel prossimo futuro, ma è uno scenario che non va sottovalutato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati