F1 | Abiteboul sul motore del 2021: “Non c’è bisogno di fare una rivoluzione”

"Non c'è nulla di nuovo, i negoziati continuano e ci sono ancora discrepanze, abbiamo bisogno di migliorare i motori attuali, che hanno alcune cose sbagliate, abbiamo bisogno di più rumore e di migliori prestazioni"

F1 | Abiteboul sul motore del 2021: “Non c’è bisogno di fare una rivoluzione”

Il direttore generale della Renault, Cyril Abiteboul, ha voluto parlare ancora una volta di quelle che saranno le regole per la Formula 1 a partire dal 2021: secondo lui si è lontani dal raggiungere un consenso, anche sui motori di quella stagione. Le discussioni sul futuro della F1 continuano, ma non si riesce a trovare un accordo tra le varie parti per il bene del motorsport. Nello specifico, Ferrari ha minacciato di lasciare il circus e anche Mercedes ha avvertito dei pericoli che si potrebbero vivere. Dalla sua, invece, la Renault ha detto che si dovrebbe maggiormente puntare alla standardizzazione delle componenti per una maggiore concorrenza tra team.

A parlare per il team Cyril Abiteboul: “Non c’è nulla di nuovo, i negoziati continuano e ci sono ancora discrepanze, abbiamo bisogno di migliorare i motori attuali, che hanno alcune cose sbagliate, abbiamo bisogno di più rumore e di migliori prestazioni”, ha detto Abiteboul per Auto Hebdo. “Non limitiamo il suo potenziale con il consumo di carburante, chilometraggio delle componenti e successive sanzioni, ma soprattutto, dobbiamo mantenere i motori attuali come base per il futuro, non c’è bisogno di fare una rivoluzione nel 2021, nessuno lo vuole“, ha aggiunto. finitura.

F1 | Abiteboul sul motore del 2021: “Non c’è bisogno di fare una rivoluzione”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati