Daniel Ricciardo: “Mercedes, stiamo arrivando”

Partito quinto il pilota della Red Bull ha chiuso in seconda posizione a Spa

Daniel Ricciardo: “Mercedes, stiamo arrivando”

Ancora una bevuta dalla scarpa per Daniel Ricciardo per festeggiare un nuovo podio quest’anno, dopo quelli di Monaco e Budapest, e confermare così la ripresa della Red Bull, sempre più votata a seconda forza in campo alle spalle di Mercedes, specialmente quando la Ferrari si ritrova a dover ricostruire una gara da zero come accaduto oggi a Spa. E mentre il compagno di box Verstappen buttava via una partenza dalla prima fila, zitto zitto Daniel approfittava del caos e si portava alle spalle del leader Rosberg, senza perderlo di vista fino alla bandiera a scacchi.

“Tre podi di fila… speriamo di riuscire a prendere la Mercedes! Di certo ci stiamo facendo sotto, è la seconda gara che finiamo almeno davanti a uno dei due”, ha dichiarato ottimista il pilota australiano in conferenza stampa. “Ovviamente in questa occasione Lewis partiva dal fondo ma penso comunque che il nostro passo non fosse male. La vera partenza della gara alla fine è stata quella dopo la bandiera rossa. Io ero secondo e Lewis quinto. Ci siamo entrambi comportati abbastanza bene. Nico ne aveva un po’ di più ma in generale stiamo facendo progressi, il che è davvero positivo”.

Monza sarà la sfida più grande per noi in questa seconda parte di stagione – ma poi abbiamo Singapore, dove non vediamo l’ora di andare – insieme a Suzuka. Sono molto contento oggi e ringrazio il team ancora una volta: questi ultimi tre weekend sono stati divertenti. Ieri mi ero qualificato quinto ma sapevo che avremmo avuto un’ottima macchina oggi in gara e lo abbiamo dimostrato”, ha concluso soddisfatto Ricciardo.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati