Caterham, Pic: “Il traffico dopo la bandiera rossa mi ha rallentato”

Il francese partirà dalla ventesima piazza

Caterham, Pic: “Il traffico dopo la bandiera rossa mi ha rallentato”

Obiettivo centrato a metà per la Caterham che in Giappone dovrà partire a panino tra le due Marussia.

“All’inizio della mattinata il bilanciamento è parso un passo avanti rispetto a quello di venerdì, anche se come trazione non c’eravamo. Dopo aver apportato qualche modifica a differenziale e freni ho notato un miglioramento a parte un po’ di sottosterzo nelle sezioni ad alta velocità – ha spiegato Charles Pic , 20esimo – In qualifica invece con le medie è andato tutto bene, ma una volta sceso in pista per il secondo run c’è stata la bandiera rossa e alla ripartenza ho incontrato traffico, il che mi ha impedito di fare il giro che avrei voluto”.

“Il FP3 è stato abbastanza buono malgrado il sottosterzo per l’usura eccessiva delle gomme. L’intervento dei ragazzi su altezza e ala anteriore è sembrato funzionare, ma poi nel Q1 non avevo il passo – ha detto Giedo van der Garde, 21esimo – Essendo stato il più rapido nella prima tornata ho optato per farne una sola anche nella serie successiva e invece la sessione è stata interrotta e al restart ho dovuto lottare con gli pneumatici. Per la gara mi auguro di fare una buona partenza approfittando anche delle penalità che ci fanno avanzare di qualche posizione in griglia”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati