Berger: Pirelli sarà la scelta giusta

Berger: Pirelli sarà la scelta giusta

Gerhard Berger, con la questione ormai quasi conclusa, crede che la scelta di avere la Pirelli come unico fornitore di pneumatici della Formula 1 per il 2011, possa essere l’opzione migliore. La notizia non è ancora ufficiale e la conferma dovrebbe arrivare la settimana prossima per mezzo della Federazione ma ci troviamo al giro di boa: Pirelli al 90% sostituirà Bridgestone nella fornitura delle gomme per il 2011.

La casa italiana è riuscita così a sovrastare l’unico suo avversario serio, la casa francese Michelin, che attualmente è stato fornitore di pneumatici in F1 dal 2001 al 2006 aggiudicandosi 43 vittorie e 4 titoli mondiali (2 piloti + 2 costruttori con Renault nel 2005-2006).

A differenza di Michelin, piovono parecchie critiche sulla casa italiana colpevole di mancare dalla F1 dal 1991 ma il problema principale potrebbe essere il poco tempo per organizzare alla perfezione tutto il lavoro perché ormai il 2011 è quasi alle porte; a favore della casa milanese c’è che non è stata completamente fuori dal mondo motoristico: incursioni nel mondiale Superbike, nel rally mondiale, attuale fornitore di GP3 e in ballo c’è un contratto che la vedrebbe fornitore per il 2011 anche per quanto riguarda la GP2. Berger prende la palla al balzo e parteggia per la casa italiana.

“Queste critiche sono delle sciocchezze. La Pirelli fornisce le gomme per le auto più veloci al mondo e anche in F1 ci sono state delle gloriose squadre che hanno vinto con loro”.

Per la cronaca l’ultima vittoria della Pirelli sui circuiti di F1 è avvenuta al Gran Premio del Canada del 1991 con la Benetton di Nelson Piquet.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Berger, soluzione ritiro per Vettel

Per l'austriaco infatti l'attuale alfiere della Ferrari farebbe bene ad appendere il casco al chiodo a fine 2020
Gerhard Berger consiglia a Sebastian Vettel un’unica via da praticare a fine stagione: il ritiro dalla Formula Uno, dopo che