Alonso si è ricordato di un problema allo sterzo

Lo spagnolo della McLaren è in viaggio per la Malesia

Alonso si è ricordato di un problema allo sterzo

Manca ancora il giudizio finale del medico della FIA previsto per questo giovedì, ma con ogni probabilità, almeno secondo quanto dichiarato dalla McLaren in un comunicato ufficiale, Alonso potrà partecipare al Gp della Malesia.

“Dal momento dell’incidente Fernando è stato affidato a importanti specialisti dello sport per effettuare un programma di allenamento rigoroso in modo da accelerare il ritorno alle corse – si legge – Presso il nostro Technology Centre ha incontrato gli ingegneri e lavorato al simulatore per prendere dimestichezza con gli ultimi aggiornamenti apportati sulla MP4-30 e la power unit Honda. In seguito ha analizzato tutti le informazioni relative all’impatto del Montmelo e nel ripercorrere quelle fasi ha ricordato un indurimento dello sterzo prima di perdere il controllo dell’auto. A fronte di ciò da Sepang doteremo le monoposto di un sensore extra per migliorare la raccolta dati”.

Chiara Rainis

Alonso si è ricordato di un problema allo sterzo
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

16 commenti
  1. Alecx

    23 marzo 2015 at 19:11

    Sterzo indurito di colpo… uhmmmm, se non sbaglio cmq, in caso di problemi al servosterzo elettrico questo viene disattivato e viene quindi consentito cmq l’uso dello sterzo normale, oppure puo creare problemi di controllo? O magari la MP4/30 ha qualche diavoleria che non vogliono svelare proprio in quella zona, anche se non vedo quale innovazione potrebbero mettere nello sterzo.

    Credo non si saprà mai, la sensazione di Alonso dello sterzo duro è appunto una sensazione, magari gli è sembrato tale perche si era gia preso la scossa e aveva le braccia indebolite.

    • mluder

      24 marzo 2015 at 11:25

      Credo tu abbia ragione, non si saprà mai, Alonso non ricorda ed alla McLaren , secondo me non sanno un tubo, forse, penso che ne sappia di più il primo pinco pallino rimbecillito che passava per di lì, cioè nel senso che nessuno saprà mai la verità! Forse Alonso un giorno se ne ricorderà e lo scriverà nelle sue memorie, se vorrà farlo. Ma a Quel punto non si sa nemmeno se esisterà più la Terra… nel senso che per allora non avrà più importanza

  2. pepiona

    23 marzo 2015 at 19:44

    Mah!!

  3. Ray74

    23 marzo 2015 at 20:18

    tutto può essere,anche ordini di scuderia(dopo tutto sto tempo… si ricorda???) per distogliere l’attenzione da qualcos’altro …chi lo sa?

  4. kimi79raikkonen

    23 marzo 2015 at 20:32

    dategli altra scossa nelle chiappe

    • Marcocelli

      23 marzo 2015 at 22:45

      E’ triste apprendere quanto disagio mentale c’è in circolazione.

    • guix89

      24 marzo 2015 at 12:39

      kimi79raikkonen

      Eh ti rosica che andava tutto bene ed al pit stop è successo quel che tu non volevi
      Eh che brutta l’invidia di vedere Vettel terzo!

  5. Pedro33

    23 marzo 2015 at 20:53

    minkia addirittura controlli medici tecnlogici??!! sembra che fernando debba andare sulla luna hahahah fosse accaduto negli anni 80 l’indomani lo avreste visto subito in macchina!

  6. oniram

    24 marzo 2015 at 00:17

    Se è un ricordo vago e parziale può darsi che Alonso ricordi problemi di “direzionalità”, che però potrebbero essere causati da qualcos’altro che lui non ricorda… a meno che non sia tutta una messa in scena consapevole per nascondere qualcos’altro… ummmm…

  7. Maxfunkel

    24 marzo 2015 at 10:59

    …adesso salta fuori pure il discorso dello sterzo… mah… io ci credo poco, mi sembra un qualcosa di montato ad artefatto per distogliere dal problema reale… se fosse stato quello allora non avrebbero dovuto montare il vecchio Kers McLaren invece di quello Honda per gli ultimi test… e poi vengano a dirci che lo hanno fatto per precauzione, ok, ma allora avrebbero dovuto sostituire anche tante altre cose pericolose o in dubbio… Alonso ha fatto una dichiarazione non sua, ecco tutto, altrimenti sarebbe stato mettere ancora più tensione nei rapporti non così idilliaci tra la scuderia e la Honda…

  8. Maxfunkel

    24 marzo 2015 at 11:00

    Fernando PALLonso

  9. .. non è normale

    24 marzo 2015 at 11:55

    Fernando capisco che il ballista ron dennis ti dica cosa dire ma cavolo raccontate una balla più credibile hahahahahaha

  10. 12cilindri

    24 marzo 2015 at 16:43

    lo sterzo era talmente duro che è svenuto dallo sforzo prima di impattare sul muro, ma fatemi il piacere!!

  11. kimi-kimino

    24 marzo 2015 at 17:25

    mai visto un incidente in rettilineo con la macchina che va a sbattere parallela al muro.

  12. fang

    24 marzo 2015 at 18:25

    i tecnici dalla telemetria non hanno visto il problema allo sterzo?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati