Alonso: “Giornata positiva, ma l’obiettivo è battere Hamilton in gara”

"Le gomme si degradano molto in fretta col caldo"

Lo spagnolo della Ferrari analizza la gara di Valencia: dopo il venerdì non tutti gli aggiornamenti portati dal Cavallino verranno utilizzati in corsa ed è chiaro che la Rossa punta al risultato di domenica, snobbando la pole nelle qualifiche
Alonso: “Giornata positiva, ma l’obiettivo è battere Hamilton in gara”

Fernando Alonso è soddisfatto dell’intensa giornata di lavoro della Ferrari a Valencia. Lo spagnolo sulla pista di casa totalizza 60 giri e complessivamente assieme a Felipe Massa realizza 600 km.

Poco importa il tempo, settimo a quattro decimi esatti dal leader Vettel: la Rossa c’è. “Tutto sommato, una giornata positiva, in cui abbiamo provato diverse novità sulla vettura: alcune hanno funzionato bene, altre necessitano di aggiornamenti per essere poi magari utilizzate a Silverstone”, ha commentato Alonso parlando delle novità portate dal Cavallino al GP d’Europa. “Abbiamo naturalmente lavorato molto anche sulle gomme, che qui sembrano avere un degrado importante. Su questo aspetto bisognerà anche tenere presente che le condizioni possono cambiare rapidamente in funzione delle nuvole: col cielo completamente sgombro la temperatura dell’asfalto può facilmente salire di quattro/cinque gradi e cambiare il rendimento degli pneumatici”.

Proprio le gomme sono state l’anello debole della Ferrari in Canada, scippando alla scuderia di Maranello una vittoria praticamente in tasca. Alonso detta la ricetta per non ripetere gli errori: “Adesso dobbiamo analizzare bene i dati che abbiamo raccolto Felipe ed io e mettere insieme la miglior combinazione di assetto e soluzioni tecniche in vista delle qualifiche e della gara. La pole position quest’anno sembra essere meno decisiva rispetto al passato e credo che ciò sia valido anche su un tracciato come questo: è sempre importante partire primi, ovvio, ma non è che se si parte dietro non si abbiano più chance di vincere”. La Ferrari dunque punta decisa alla gara ed è per questo che Alonso non è andato a cercare con insistenza il tempo, a differenza di quanto fatto da Sebastian Vettel. “Il campionato? Non sono qui a fare tabelle ma a pensare gara dopo gara. Oggi Hamilton è davanti a me quindi l’obiettivo è lasciare Valencia davanti a lui, poi magari a Silverstone sarà Vettel primo quindi sarà lui l’obiettivo”, ha spiegato l’asturiano.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

20 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati