Ali flessibili: arrivano le indiscrezioni

Ali flessibili: arrivano le indiscrezioni

Dopo che la federazione ha reso noto che a Spa cambierà il criterio di verifica sulla flessibilità delle ali, arrivano le indiscrezioni circa il funzionamento dei modelli Red Bull e Ferrari e si avanzano ipotesi sui segreti della RB6.

Dal prossimo gran premio le ali verranno sottoposte ad una forza pari a 100 chilogrammi e avranno la possibilità di flettere al massimo di 20 mm. Inevitabile pensare che i team studieranno materiali in grado di deformarsi con carichi più elevati, alla McLaren per esempio hanno finalmente capito il segreto delle ali flessibili, Button infatti: “E’ un sistema molto intelligente, abbiamo appena avuto modo di capirlo, ed anche il più rapidamente possibile devo ammettere”.

Tuttavia emergono particolari interessanti circa la Red Bull, osservando bene alcune fotografie sembra che a flettere non sia solamente l’ala anteriore nella sua parte esterna ma anche parte del muso. Questa ipotesi è stata avanzata poiché l’ala anteriore della RB6 sembra essere più bassa di quelle degli avversari e ciò contribuirebbe non poco ad aumentare l’aderenza della vettura.

Un altro particolare che avvalorerebbe questa ipotesi è lo strano cedimento del muso sulla vettura di Vettel durante le prove a Silverstone.

Un’altra teoria che spiegherebbe la posizione dell’ala anteriore più bassa è che il fondo della vettura si fletta: la parte anteriore andrebbe ad abbassarsi (favorendo l’abbassamento dell’ala) e quella posteriore ad alzarsi (aumentando il volume di aria del diffusore).

Roberto Ferrari

Ali flessibili: arrivano le indiscrezioni
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Tecnica

Lascia un commento

29 commenti
  1. Federico Barone

    6 agosto 2010 at 20:51

    Mik, se trovi degli errori nei miei post… li puoi tenere. 🙂

  2. Davide

    6 agosto 2010 at 22:04

    Cambiare le regole di controllo durante il corso del campionato non é giusto. Come qualcun ha scritto, perché uccidere il genio? L’anno scorso Brawn ha vinto il campionato essendo piú astuzioso. Che lascino tranquilli le red bull.

  3. Jean

    6 agosto 2010 at 23:45

    si la cosa scandalosa e proprio cambiare le regole a campionato iniziato (o meglio quasi finito) ma che volete in qualche modo devono pur aiutare la povera McLadren lo hanno fatto finora con i piloti adesso aiuitano tutto il team
    GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII…………..
    perche non hanno messo al bando subito l’F-Duct?
    a già la inventato la McLadren 😉
    (questo post lo possono leggere solo gli intelletuali :-p)

  4. _TheRealJB86_

    7 agosto 2010 at 08:47

    Jean….pfffff!sei pesante…basta…

  5. Jean

    7 agosto 2010 at 14:33

    @_TheRealJB86_ tu non sei un’intellettuale ah ah ah
    la realta è che o ragione.

  6. Motore Asincrono Trifase

    8 agosto 2010 at 17:23

    le ali flessibili sono diverse dall’fduct.Qualche anno fa si introdussero le ali flessibili al posteriore,in rettilineo si abbassavano e davano vantaggi consistenti.Pero’ furono bandite perche’ successero molti incidenti in cui le ali si distaccavano.Introdussero anche la regola che i test si potevano modificare a campionato iniziato se qualcuno introduceva pezzi di carrozzeria flessibili.I test furono infatti resi piu’ severi aumentando a stagione in corso i carichi e mettendo carichi sulle singole alette.(non ricordo l’anno ma chi e’ interessato puo’ vedere su google).Questo in tempi non sospetti per la mclaren che non ne risenti’ affatto.Ora non vedo tanto clamore se rifanno quello che hanno sempre fatto.Troppo poco per dire complotto a favore della ferrari.Nel 2006 col mass dumper della renault,li si che furono sfacciati

  7. scorpio

    9 agosto 2010 at 12:13

    Io concordo con Vincenzo e Luciano.
    E’ molto probabile che il “trucco” stia nel reparto molle-ammortizzatori anteriori e perchè no anche posteriori. Spesso ho pensato che le Red Bull potrebbero aver fatto ricorso alle “sospensioni attive”. E’ troppo perfetto l’abbassamento e il conseguente innalzamento delle vetture nei vari punti dei vari tracciati. Mi chiedo ma la federazione c’è??? dorme???? Saluto tuitti.

  8. btjunkie

    9 agosto 2010 at 14:25

    vincenzo sei solo un ebete, parli di mclaren ai vecchi tempi, ma proprio eprchè è stato tempo fa il regolamento era diverso quindi nn conta nulla.

    poi la fia ha delle restrizioni sulla capaictà di flettere dell’ala, non sulla flessione in generale, se è irregolare è giusto che venga tolto.

    ogni team può fare le furbate ma non puoi togliere agli altri il potre di scovarle.

  9. Daniele

    9 agosto 2010 at 14:33

    Jean, la tua aria fritta è andata a male… :S

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati