Motor Show di Bologna: Fisichella in pista con la Ferrari di F1

Motor Show di Bologna: Fisichella in pista con la Ferrari di F1

La giornata di apertura della trentaseiesima edizione del Motor Show di Bologna ha offerto a tutti gli appassionati della Ferrari un’occasione davvero unica per vedere in pista le principali attività racing della Casa di Maranello.

Il programma dell’ormai tradizionale appuntamento dedicato alla Casa di Maranello si è diviso in tre appuntamenti: due di carattere agonistico rappresentati dalla sfida tra ben sedici Ferrari provenienti dalle serie italiana ed europea del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli ed una dedicata all’esibizione della Formula 1, con Giancarlo Fisichella come protagonista.

Al termine delle due prove articolate ognuna in tre manche, ad avere la meglio tra gli iscritti con la 458 è stato Philipp Baron: il pilota austriaco dell’omonima scuderia è riuscito ad imporsi in finale su Stefano Gai (Rossocorsa), mentre il terzo gradino del podio è andato a Lorenzo Bontempelli, portacolori del team Kessel Racing, seguito da Dario Caso (CDP), quarto sul traguardo. Tra gli iscritti con la F430 la vittoria è stata appannaggio di Andrea Belluzzi, al volante della vettura schierata dalla concessionaria Motor/Modena. Il pilota sanmarinese, già campione italiano del Trofeo Pirelli tra le F430 e vincitore del titolo Mondiale alle Finali del Mugello, ha centrato anche l’obiettivo del Motorshow, aggiudicandosi la prova davanti a Riccardo e Roberto Ragazzi, entrambi schierati da Ineco/Ram. Subito fuori dal podio Diego Romanini con una 458 di Rossocorsa/Pellin.

A metà giornata lo spazio dedicato alle competizioni nell’area 48 è stato teatro del tradizionale saluto della Scuderia Ferrari: Giancarlo Fisichella ha effettuato alcuni giri di pista ed ha eseguito una simulazione di pit-stop al volante di una F10, la monoposto con cui la Scuderia di Maranello ha preso parte al Campionato del Mondo nella stagione 2010, ricevendo dai tifosi che hanno affollato gli spalti un applauso davvero caloroso.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

53 commenti
  1. michele

    3 dicembre 2011 at 19:34

    Vergognatevi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Sulla ferrari ci avete messo di tutto e di tutti …pippe e pippate… mocciosi… checche e checchette, pure valentino, don chisciotte e sancio panza, ma Jarno …no!!!!!
    manco a fargliela provare una volta sola!
    Questa…. me la lego al dito ..per sempre!!!!!!!!!!!

    • Vitantonio Liuzzi 4ever!!

      3 dicembre 2011 at 20:02

      Ma che discorsi sono??? Allora avrebbero dovuto metterci anche Tonio e tutta la compagnia di Italiani??? Sono decisioni prese da loro.. Se lo ritengono opportuno fanno scendere in pista più piloti.. Faranno come vogliono.. O anche fuori dal mondiale ci sono regole?? Non mi pare..

      • Luca

        3 dicembre 2011 at 23:55

        Lo hanno capito pure i muri di casa mia che era un discorso di carattere sarcastico.

        Senso dello humor = ZERO

      • Velocità Massima

        4 dicembre 2011 at 02:51

        Mi sa che tu e i tuoi muri di casa siete così avanti che capite cose che addirittura lo stesso autore non voleva dire.

      • Luca

        4 dicembre 2011 at 11:43

        Scusa ma è ovvio. Già per come inizia con 400 punti esclamativi, poi alla fine fa pure ‘questa me la lego al dito’… É OVVIO che stava scherzando, se non lo avete capito andate da uno specialista, magari si può fare ancora qualcosa…

      • michele

        4 dicembre 2011 at 13:55

        Per chiarire…era un sarcasmo ..che però la dice tutta sull’amore delle squadre italiane per i piloti italiani che meritano davvero.
        Purtroppo non c’è mai stata una grossa attenzione e anche le combinazioni non hanno aiutato i piloti italiani che meritano veramente.
        Comunque un giro fateglielo fare a Jarno…uno solo..sulla rossa!!!

      • Velocità Massima

        4 dicembre 2011 at 14:04

        Ah certo, era sarcastico ma era serio. Poi dallo specialista devo andarci io.

      • michele

        4 dicembre 2011 at 16:16

        La ferrari ha sede a Maranello o a Londra???
        Dimmelo tu, visto che sai tutte queste cose…e pure se sono matto o no!!

      • michele

        4 dicembre 2011 at 16:20

        Troppi burocrati alla ferrari.
        E tu Luca..lasciali perdere che questi sono “quelli che la ferrari ..basta che fa uno sputo..e va sempre bene!”

      • Frenk

        4 dicembre 2011 at 16:59

        Luca,i muri di casa tua sono molto strani,non che tu sia meglio.
        Michele,ti dico una cosa che una volta dissi ad un’altro che ora…boh…è sparito,”alle volte(quando non si ha niente da dire)sarebbe meglio evitare di commentare”,oddio,un’opinione è sempre un’opinione,le fesserie rimangono sempre tali.
        Capisco che tu avresti voluto Felipe o Lewis,stavolta è toccato a Giancarlo,eh,non è che può decidere il fanboy di turno… 🙂

      • Arturo

        4 dicembre 2011 at 21:16

        Frenk,

        sei tu il moderatore di questo sito? Altrimenti non si spiega il motivo del tuo intervento, simpatico quanto utile. Sempre che tu non sia incappato nell’errore (oltre a quello dell’apostrofo)che rimproveri al definito “fanboy di turno”.

      • Luca

        4 dicembre 2011 at 22:44

        Era solo un commento SARCASTICO, ma la finite di rodervi il fegato così? Fatevi due risate…

        “questa me la lego al dito” Ahahahahaha

      • Luca

        4 dicembre 2011 at 22:47

        Che poi che significa ‘i muri di casa tua sono strani non che tu sia meglio’, e poi l’altro ‘era sarcastico ma era serio’, ma che film vi state facendo?

        Il commento di Michele era ironico, che senso ha metter su tutto sto casino? Boh…

      • Frenk

        4 dicembre 2011 at 23:30

        @Arturo .

        Il mio ragionamento è semplicissimo,non richiede la laurea per essere compreso,se poi questi discorsi non piacciono una semplice soluzione sarebbe quella di non rompere le ba##e ed evitare sarcasmi su ogni articolo che riguarda la Ferrari.
        Se permetti il tifo mi sta bene,il ravanare lo ritengo squallido.
        Spero di essermi spiegato.

      • Frenk

        4 dicembre 2011 at 23:56

        P.S.Se Jarno non è salito sulla Ferrari può essere che abbia un contratto con altre scuderie???
        Vediamo chi è il genio tra Michele,Luca o Arturo???

      • Velocità Massima

        5 dicembre 2011 at 00:40

        Luca, non si rode il fegato nessuno, sei tu che hai iniziato con fare superiore con la storia del tuo sviluppato senso dello humor e di quello dei muri di casa tua ahahahaha

      • Arturo

        5 dicembre 2011 at 11:16

        Frenk,

        oltre l’isteria e l’offesa non sai proprio andare? Rinuncia alla boria ogni tanto, specie quando non sei nel giusto.

    • Vitantonio Liuzzi 4ever!!

      4 dicembre 2011 at 19:44

      Luca..
      Non è che se uno mette 1000 punti esclamativi significa che sia un sarcasmo.. Comunque se lo avevi capito prima buon per te..
      Comunque (Michele) non avevo capito l’umorismo.. Faccio mea culpa.. Pardon.. 😀

      • Luca

        4 dicembre 2011 at 22:48

        Si ma nel complesso era più che ovvio secondo me, certi commenti ve li potevate pure risparmiare.

      • Frenk

        4 dicembre 2011 at 23:59

        “Vergognatevi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        Sulla ferrari ci avete messo di tutto e di tutti …pippe e pippate… mocciosi… checche e checchette, pure valentino, don chisciotte e sancio panza, ma Jarno …no!!!!!
        manco a fargliela provare una volta sola!
        Questa…. me la lego al dito ..per sempre!!!!!!!!!!!”

        Umorismo?
        Allora facciamo così,gli diamo una passata di calci in cu#o,poi gli diciamo che stavamo scherzando. 😉

      • Velocità Massima

        5 dicembre 2011 at 00:42

        Luca, tu no eh?
        Comunque si davvero, proprio un esempio lampante di umorismo già già 😀

      • Arturo

        5 dicembre 2011 at 11:06

        T.S.O. per Frenk, credo sia urgente.

      • Frenk

        5 dicembre 2011 at 20:25

        Se vuoi farmi guarire potresti portarmi tua sorella 😛 😛 😛
        Anche questo era humor…ma come vedi non fa ridere(te).

      • Arturo

        6 dicembre 2011 at 11:15

        Frenk,

        in realtà ho riso, ma non della battuta -che dimostra il massimo del tuo intelletto-, di te.

      • Velocità Massima

        6 dicembre 2011 at 12:27

        Immaginare un intellettuale stitico come te che ride, è più o meno come immaginare giuliano ferrara che batte in volata Usain Bolt alle olimpiadi. XD

      • Arturo

        6 dicembre 2011 at 12:59

        Velocità Massima,

        ti sei sentito offeso? Ma sei in contraddizione. Hai fatto una battuta simpatica ma ne hai apprezzata un’altra idiota. Deciditi. Il bipolarismo di questi tempi non tiene.

      • Velocità Massima

        6 dicembre 2011 at 13:58

        Eddai che è tutta sta serietà, si schersa 😉

    • cecco

      4 dicembre 2011 at 22:30

      @michele datti all’ippica…..

      • michele

        6 dicembre 2011 at 10:06

        Stai cominciando ad esagerare!
        Ma credo che più insulti le persone e più perdi punti davanti a tutti..il bello è che tu proprio non lo capisci!
        Credi di sapere tutto e non ti chiedi mai sei hai detto delle cazzate!
        E questo è davvero preoccupante..per te..non certo per me!
        Jarno era un pilota eccezionale..ma non è stato fortunato..e soprattutto alla ferrari non è mai importato di metterci un italiano ..perché se no con Jarno l’avrebbe fatto..parola di pierino!
        5 mondiali..sono un prezzo alto da pagare per tutti i piloti italiani..troppo alto!
        Meglio un solo mondiale vinto da Jarno che cinque vinti da schumi..io la penso così, ..ma tu certo che no!
        Lo sai chi è l’ultimo italiano ad aver vinto un mondiale?
        fatti un po’ il conto….

        Un giorno naque un sogno che si chiamava Italia…tanti hanno dato la vita per quel sogno, hanno combattuto e sono morti per permettere a dei bulli come te di dire cazzate!!!, non so se sai cosa è la patria e cosa significa lottare per essa.
        Tutte cose ormai dimenticate da tanti..anche a maranello, ..ma il Tricolore ancora sventola libero nel cielo e la speranza…non morirà mai!!!!

      • michele

        6 dicembre 2011 at 10:10

        E tu Frenk..so che sei in gamba e sei italiano pure tu…….

      • Frenk

        6 dicembre 2011 at 19:15

        Michè,ora non posso ma più tardi vorrei chiarire,anche con Arturo.

      • michele

        6 dicembre 2011 at 19:52

        Ho capito frenk..
        non mi devi chiarire nulla…so che sei in gamba e che sei … dei nostri!
        E pure arturo lo sa..credo!

      • Vitantonio Liuzzi 4ever!!

        7 dicembre 2011 at 21:33

        Ok raga.. Ora basta.. Se era un sarcasmo bene così.. Quà si deve parlare di Formula 1.. Non litighiamo per cose così stupiude…

    • Vincenzo

      5 dicembre 2011 at 10:48

      Hai ragione, col senno dei “se” e dei “ma” lontani non si và ma io preferibilmente più di un giro a Jarno lo avrei fatto fare, a mio giudizio forse sarebbe stato più incisivo di Fisichella detto il pilota del giorno prima e del giorno dopo.

  2. Arturo

    3 dicembre 2011 at 20:02

    Sembra la F60 con cofano motore e ala posteriore del 2008.

    • Federico Barone

      3 dicembre 2011 at 20:07

      Invece è la F10, come pure indicato nell’articolo.

      • Arturo

        3 dicembre 2011 at 20:13

        Faccio mea culpa.

      • Federico Barone

        3 dicembre 2011 at 20:19

        Non devi, le Ferrari si somigliano un po’ tutte, se non si osserva attentamente.

  3. strige

    4 dicembre 2011 at 02:00

    Premetto che sono ignorante, ma siete sicuri che sia la F10? no perchè il muso è quello e anche la pinna, però a lato ha la bandiera dei 150 anni d’italia (f150) e non ha nemmeno la colorazione nerastra dietro i tubi di scarico (f10), ma sembra che manchi completamente (come la f150). Oltre altri dettagli artistici e sponsor che sembrano la f150 (tipo lo sponsor acer in basso davanti la ruota posteriore). Boh…sarò rincretinito.

    P.S. pure gli specchietti sono della f150 >_< non ci sto a capire nulla xD a me sembra la f150 (2011)

    • Federico Barone

      4 dicembre 2011 at 09:17

      Confrontate gli ultimi 3 modelli (F150° Italia, F10 ed F60), poi tirate le vostre conclusioni, senza dimenticare di guardare l’andamento del muso…

      http://imageshack.us/photo/my-images/692/f150side.jpg/

      • strige

        4 dicembre 2011 at 11:58

        grazie, il fatto è la colorazione era diversa, la posizione degli sponsor era diversa, persino, ad esempio, la disposizione degli specchietti (usata solo nel 2011, visto nel tuo link), mi sembrava tanto quella del 2011.

        dimostra che pure io sono ignorante in materia.

      • Federico Barone

        4 dicembre 2011 at 12:27

        Non credo che sia sempre facile riconoscerle (almeno non per me). Ho la sensazione che spesso i modelli vecchi vengano in parte “aggiornati”, con i nomi degli sponsor attuali e la colorazione attuale, soprattutto quando vengono utilizzati a scopi promozionali. 🙂

    • Albe

      4 dicembre 2011 at 10:30

      Strige c’è un particolare che te lo fa capire subito che è la F10…la parte posteriore c’è il ”coso” che serviva per l’f duct dell’anno scorso.Per ”coso” intendo questo: http://www.f1fanatic.co.uk/wp-content/uploads/2010/04/ferr_shan_fri_2010-1.jpg
      Invece la F150 non ha mai avuto quel particolare perchè l’f duct è illegale da quest’anno.

      • strige

        4 dicembre 2011 at 12:00

        ieri quando ho visto l’immagine non avevo notato che la pinna fosse attaccata, inoltre non si vede se è bombata per l’f-duct oppure no. cmq sia, siete in quattro a dire la stesso cosa, indi per cui significa che non c’ho capito na mazza dalla foto. :p

    • Dario

      4 dicembre 2011 at 11:19

      questo perchè molte scuderie ricolorano le vecchie monoposto con la livrea attuale..è la F10 con la livrea della 150

      • strige

        4 dicembre 2011 at 12:09

        capito, tanto per confondere ulteriormente chi è ignorante come me. però il dubbio degli specchietti mi è rimasto :p amen…se quattro dicono la stessa cosa, significa che è quella 🙂

  4. Nicos

    4 dicembre 2011 at 07:57

    Ma siamo sicuri che la foto è di quest’anno? HAHAHAHA

    • The.Next

      4 dicembre 2011 at 14:18

      E’presente il logo della celebrazione dei 150 anni dell’unita d’Italia…quindi direi proprio di si…

  5. Arcibaldo

    4 dicembre 2011 at 11:58

    Grandi esperti, non si può girare neanche per dimostrazione con l’auto fi quest’anno , ma minimo con quella di due anni prima… Questo e’ il regolamento… Tanto e’ vero che se guardatele divise del team non sono quelle della scuderia ma quelle senza sponsor delle corse clienti! Che poi ci sia
    la bandiera dei 150 anni gli adesivi d quest’anno e le gomme Pirelli e non le bridgstone e’ per motivi contrattuali…
    Non vi applicate e non sapete abbastanza

    • Federico Barone

      5 dicembre 2011 at 10:11

      Fondamentalmente hai ragione sulla questione del modello “di 2 anni prima”. Ma se confronti le immagini del link che ho postato ieri giungerai alla conclusioe che il muso (quindi la scocca) della vettura guidata da Fisichella non può che essere quello di una F10. Quello della F60 era ancora più basso e quello della F150° Italia è più alto.

      Ma forse sono i miei occhi ad avermi ingannato… in tal caso chiedo perdono in ginocchio.

      E comunque si potrebbe essere più rispettosi del prossimo ed evitare appellativi quali “Grandi esperti” (sarcastico) e consigli tipo “Non vi applicate e non sapete abbastanza” (siamo sicuri di non aver dimenticato una lettera?)…

  6. cecco

    4 dicembre 2011 at 22:28

    @aRCIBALDO….. Finalmente qualcuno che dice cose sensate…………. Cè DA STARE ATTENTI CHE QUALCUNO SE LA POSSA LEGARE AL DITO ahahahahahhahahaha

  7. Davide

    5 dicembre 2011 at 16:07

    e ma quante storie tutti quanti, allora era meglio se se ne stava a casa quel poveraccio…

  8. Frenk

    5 dicembre 2011 at 21:32

    Vabbè,vediamo il bicchiere mezzo pieno,almeno (ancora)non hanno accusato la Ferrari di fare test 😉

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati